Bambina salvata, la piccola di 2 anni sta per soffocare: lui risolve tutto poi sparisce

bambina salvata
La bambina salvata da un soffocamento che stava diventando letale FOTO mirror

Una bambina salvata a poco meno di 2 anni grazie all’intervento provvidenziale di uno sconosciuto. Questi poi va via: “Aiutatemi a ritrovare questo eroe”.

Uno sconosciuto si rende protagonista di un gesto eroico con una bambina salvata, poi sparisce. Adesso la famiglia della piccola ha rivolto un appello per ritrovare il benefattore e ringraziarlo come merita. Tutto è accaduto all’interno di una fattoria, dove la piccola Freya, di soli 21 mesi, stava per soffocare. La bimba aveva ingerito una fragola e subito il suo viso era diventato di un preoccupante colore violaceo. L’uomo, che passava in quel mentre, si era accorto che la bambina era in grave pericolo di vita. Quindi l’ha presa e l’ha stretta a sé cominciando a praticarle la famosa manovra di Heimlich. Si tratta di una serie di procedure da attuare proprio nei casi di soffocamento. Ci sono due modi di procedere. Una consiste nel mettersi dietro alla persona in difficoltà, svolgendo una pressione decisa su una parte precisa dello schermo.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Bambina salvata, colpa di una fragola troppo grossa ingerita

L’altra, che si pratica in particolar modo sui bambini, vede il soggetto interessato essere posto a pancia in giù sulle gambe del soccorritore. Questo provvede poi a colpire la parte alta della schiena fino a quando il boccone non viene espulso. Subito dopo avere fatto questo, lo sconosciuto è andato via. La mamma della bambina salvata, Jody King, è intenzionata a rintracciare questo buon samaritano. La vicenda è avvenuta sabato scorso in Scozia, nella località di Fife, a non molta distanza dalle località di Cupar e di Dundee. La madre di Freya era intenta a raccogliere delle zucche in vista della prossima festività di Halloween, della quale questo prodotto della terra è l’emblema. Con la donna c’erano anche Jorgia, l’altra sua figlia di 4 anni, e la nonna delle bambine, Ann.

Lo sconosciuto è arrivato, ha salvato la bimba ed è andato via in tutta calma

Erano presenti anche altre mamme con i rispettivi bimbi. Freya si è sentita male dopo aver mangiato una fragola che sua nonna le aveva regalato. La mamma della bimba ha raccontato quanto accaduto alla stampa, dicendo che all’improvviso si è avvicinato un giovane, con fare estremamente tranquillo e con le mani in tasca. Lei e la nonna erano disperate per quanto stava avvenendo. Lo sconosciuto però ha messo la piccola sottosopra, inclinandola in posizione obliqua, e ha assestato dei colpi decisi ma assolutamente non dolorosi. Pochi secondi dopo la fragola che stava soffocando Freya era a terra. La bimba stava bene. Lo sconosciuto invece se n’era andato. Avrebbe fatto in tempo a svelare alla nonna della piccina di avere seguito un corso di pronto soccorso rivolto proprio ad aiutare i bambini.