Manifestazione Piazza San Giovanni: diretta streaming Salvini – VIDEO

Manifestazione Piazza San Giovanni: diretta streaming video dell’evento organizzato dalla Lega di Matteo Salvini insieme agli alleati di centrodestra.

(screenshot video)

Dalle ore 15.00 LegaForza Italia e Fratelli d’Italia insieme sul palco di Piazza San Giovanni, storico punto di ritrovo della sinistra italiana in passato. La protesta è contro il governo giallorosso formato da Movimento 5 Stelle e Partito Democratico. L’intento iniziale della manifestazione era contro la nascita del governo stesso. Successivamente, il focus si è spostato sulle politiche del governo.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Quanta gente in Piazza San Giovanni?

Alla vigilia della manifestazione odierna, avevano fatto molto discutere i numeri forniti rispetto alla manifestazione di oggi. Da un lato, infatti, in passato questi dati venivano certamente e sistematicamente gonfiati. Ma adesso si gioca decisamente al ribasso: secondo molte fonti, in piazza ci dovrebbero essere 40mila persone. Diverse analisi, negli anni, hanno dimostrato che Piazza San Giovanni può contenere molta più gente.

Un calcolo affidabile, formulato qualche anno fa, stima in 250mila persone la capienza in Piazza San Giovanni. Anche volendo considerare un palco capiente e dei buchi in piazza, difficile calcolare in meno di 150mila le possibili presenze. Dalle immagini aeree, si possono calcolare circa 100mila presenze, più o meno quanto ci si aspettava.

I temi della manifestazione di Piazza San Giovanni

“Orgoglio italiano” è il titolo della manifestazione di oggi in Piazza San Giovanni. Una manifestazione che raccoglie “gli Italiani che non si arrendono al governo delle poltrone, delle tasse e dell’invasione”, ha affermato su Twitter Matteo Salvini. Giorgia Meloni ricorda invece “quattro proposte di legge su elezione diretta del Capo dello Stato, abolizione dei senatori a vita, introduzione in Costituzione di un tetto alle tasse e gerarchia tra le leggi, con la Costituzione italiana che viene prima dell’ordinamento europeo”. Silvio Berlusconi infine motiva la sua scelta per “far capire all’opinione pubblica che stanno attentando alla nostra libertà”.