Home News Roma ‘blindata’ per la manifestazione della Lega: strade chiuse e bus deviati

Roma ‘blindata’ per la manifestazione della Lega: strade chiuse e bus deviati

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:16
CONDIVIDI

La manifestazione contro il governo Conte bis porterà domani 40mila persone in piazza di Porta San Giovanni a Roma: ecco le “misure speciali” attivate.

Strade chiuse, bus deviati, sorveglianza massima: in vista della manifestazione politica indetta dal leader della Lega Matteo Salvini contro il Governo Conte bis domani a Roma sono scattate misure speciali. Il comizio si terrà dalle ore 13 alle 19 in piazza di Porta San Giovanni e, stime alla mano, attirerà la partecipazione di circa 40mila persone, che giungeranno nella Capitale con treni speciali e circa 400 pullman (questi ultimi sosteranno nei pressi della stazione della metro Anagnina).

Da Muoversi a Roma fanno sapere saranno attuati divieti di sosta ad ampio raggio in tutta l’area già da diverse ore prima della manifestazione. Dalle 16, inoltre, la Questura ha richiesto la chiusura della fermata San Giovanni della metro A. In caso di chiusure nell’area della piazza, saranno deviate le linee bus 16, 81, 85, 87 e 650. E se temporanee limitazioni alla circolazione scatteranno anche su via Emanuele Filiberto e viale Carlo Felice, si aggiungerà la deviazione delle linee 51, 360, 590 e del tram 3.

Per evidenti ragioni di sicurezza, a partire dalle ore 11 sarà sospeso il capolinea bus di piazza di Porta San Giovanni: la linea 792 sarà limitata su via della Ferratella in Laterano (all’altezza dell’attraversamento pedonale). Una modifica di percorso interesserà anche due linee della Roma Tpl, la 218 e la 665. Roma Tpl definirà i dettagli dei provvedimenti nelle prossime ore.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La Capitale si prepara a una doppia manifestazione

Più o meno nella stessa fascia oraria, dalle 15 alle 19, in piazza dell’Esquilino, nell’area tra via Cavour e l’Obelisco, si svolgerà una manifestazione “per protestare contro i decreti sicurezza”. In questo caso è prevista la partecipazione di circa 500 persone. La Questura di Roma ha disposto lo sgombero di tutti i veicoli in sosta (a eccezione dei veicoli per disabili) in piazza dell’Esquilino e in piazza Santa Maria Maggiore. Sul fronte del trasporto pubblico, invece, saranno possibili temporanee deviazioni per le linee di bus C3, 16, 70, 71, 75, 360, 590, 649 e 714. Per i romani si preannuncia un ennesimo sabato di fuoco.

EDS