Roma, incidente autobus: si aggrava il bilancio, autista sotto accusa

Roma, incidente autobus sulla Cassia: si aggrava il bilancio e sale il numero complessivo di feriti, autista sotto accusa per il cellulare.

(screenshot video)

Si aggrava il bilancio dell’incidente in autobus che ha portato al ferimento di diverse persone sulla via Cassia a Roma. Sono in totale una quarantina i feriti soccorsi. Si era parlato in un primo momento di 29 feriti. Di questi, 9 restano in codice rosso, sebbene a quanto pare non siano in pericolo di vita. L’Atac comunica: “L’azienda sta accertando i fatti accaduti, anche ai fini dell’individuazione di eventuali profili di responsabilità, e si scusa con i passeggeri coinvolti”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il grave incidente di autobus a Roma: verifiche sull’autista

Oltre all’indagine interna della società che si occupa di trasporto pubblico nella Capitale, ci sono le indagini che vanno avanti per chiarire eventuali responsabilità personali. La procura della Capitale ha aperto un fascicolo per lesioni. Il procuratore aggiunto, Nunzia D’Elia e il pm, Gennaro Varone, hanno disposto una perizia sul mezzo. Andranno infatti chiarite le condizioni in cui viaggiava al momento del sinistro.

Non solo: la polizia locale vuole capire come possa essere accaduto quel tipo di sinistro. A tal proposito, è stato sequestrato il cellulare del conducente che al momento non risulta però indagato. Bisogna infatti appurare se al momento del sinistro l’autista stava parlando al telefono, distraendosi così dalla guida. Su quel tratto di strada, avverrà ora l’abbattimento dell’albero che in seguito allo schianto è pericolante. Per tale ragione, al momento è chiusa al traffico veicolare.