Mauro Icardi crede nell’Inter di Conte: “Può vincere lo scudetto”

Mauro IcardiIntervistato dalla ‘Gazzetta dello Sport’, Mauro Icardi ha parlato dell’ambientamento al PSG e delle possibilità dell’Inter di vincere lo scudetto.

Il rapporto professionale tra l’Inter e Mauro Icardi non si è concluso nel migliore dei modi. L’attaccante argentino sarebbe voluto restare a Milano per trovare spazio nell’organico allestito da Antonio Conte, ma la società ed il tecnico sono stati irremovibili. A quel punto a Maurito si profilava un bivio: restare, non giocare e aprire una querelle legale oppure accettare il trasferimento a Parigi. L’idea di giocare, peraltro in una squadra ricca di stelle come Neymar, Mbappé e Cavani, alla fine ha prevalso.

Il primo mese e mezzo ha mostrato un Icardi ancora un po’ in ritardo di condizione, ma  in ogni caso capace di lasciare un segno. Proprio l’inizio positivo di questa stagione permette all’argentino di guardare con ottimismo al futuro prossimo. Inoltre la squadra lo ha accolto bene e l’allenatore lo tiene in grande considerazione. Certo al ritorno in campo di Cavani ci sarà da sgobbare per trovare un posto da titolare, ma Mauro è pronto a giocarsi le proprie chance: “In questo periodo Edy era infortunato per cui ho avuto la possibilità di giocare subito. Ma quando tornerà a disposizione, toccherà all’allenatore scegliere il migliore da mandare in campo, in funzione della partita e delle caratteristiche di ciascuno. Con Edy ho un ottimo rapporto, non c’è rivalità, solo sana concorrenza”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Icardi incorona l’Inter: “Può vincere lo scudetto”

Nel corso dell’intervista concessa alla ‘Gazzetta dello Sport‘ era inevitabile che gli venisse posta qualche domanda sull’Inter. Innanzitutto gli è stato chiesto un parere sul momento negativo di Romelu Lukaku e Mauro ha difeso il suo sostituto: “Non mi sembra Lukaku stia vivendo un momento di difficoltà. Anzi, mi pare abbia iniziato bene, segnando subito un paio di gol”. Il rendimento del belga è per Mauro positivo, ma i tifosi hanno aspettative altissime, quindi questo cela quanto di buono ha fatto. L’argentino, in ogni caso, è sicuro che i gol di Lukaku arriveranno: “Non è facile per nessuno giocare in Italia. La Serie A è il campionato più difensivo in Europa. Magari ha bisogno di un po’ più di tempo per ambientarsi, ma è uno che ha già segnato molto in carriera. Di gol ne farà ancora”.

Per quanto riguarda le chance dell’Inter di battere la Juventus e portarsi il primo scudetto dopo il 2010, Icardi anche in questo caso è possibilista. L’attaccante argentino ritiene che i nerazzurri abbiano l’organico ed il tecnico per arrivare alla vittoria: “L’Inter ha ormai un allenatore come Conte che vuole vincere e giocatori che vogliono altrettanto. Spetta a loro continuare il lavoro che abbiamo cercato di fare anche noi prima per ridurre il gap con la Juve, che rimane comunque al top”.