Chi è Roberto Mancini: età, carriera, moglie e vita privata del CT dell’Italia

Conosciamo meglio la storia e la carriera di Roberto Mancini: ecco tutte le curiosità del selezionatore della Nazionale italiana

Roberto Mancini
Getty Images

Roberto Mancini nasce a Jesi (Ancona) il 27 novembre 1964.  Fa il suo debutto in Serie A all’età di 16 anni con la maglia del Bologna il 12 settembre 1981. Segna ben nove gol alla sua prima stagione in massima serie, ma il club emiliano retrocede in Serie B. Passa alla Sampdoria nella stagione successiva per una cifra vicina ai 4 miliardi di lire restando a Genova fino al 1997. Con Gianluca Vialli formerà una delle coppie d’attacco più prolifiche di quegli anni. Vince vince uno scudetto nel 1991, 4 Coppe Italia (1985, 1988, 1989 e 1994), 1 Supercoppa di Lega ed una Coppa delle Coppe nel 1990. Nella stagione 1991-1992 gioca la sua unica finale di Coppa dei Campioni perdendo ai tempi supplementari contro il Barcellona. Nel 1997 passa alla Lazio, dove vince lo scudetto nel 1999-2000, l’ultima edizione della Coppa delle Coppe (1999), una Supercoppa europea battendo i Campioni d’Europa del Manchester United (1999), due Coppe Italia (1998 e 2000) e una Supercoppa di Lega (1998).

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi è Roberto Mancini: carriera da allenatore

La sua prima esperienza da allenatore risale al febbraio 2001 alla guida della Fiorentina. All’inizio ci sono diverse polemiche visto che non è ancora in possesso del patentino di allenatore per allenare in Serie A. Vince la Coppa Italia, mentre nel gennaio 2002 si dimette. Nel 2002/2003 torna alla Lazio vincendo la Coppa Italia nella stagione 2003/2004. Nell’estate 2004 diventa l’allenatore dell’Inter vincendo tre scudetti consecutivi alla guida dei nerazzurri. Nel 2009 firma un contratto triennale con il Manchester City trionfando a maggio nella Premier League.  Nella stagione 2013-2014 vola anche in Turchia al Galatasaray, poi ritorna a Milano prendendo il posto di Mazzarri, ma la seconda esperienza con i nerazzurri non va a buon fine. Allena anche in Russia lo Zenit San Pietroburgo prima di diventare nel maggio 2018 il nuovo Ct della Nazionale italiana.

La vita privata

Roberto Mancini è sposato con Laura Fortini, già sua assistente legale e poi diventata sua moglie. Sposato in passato con Federica Morelli, l’allenatore dell’Italia ha due figli: Andrea e Filippo. Entrambi hanno provato a diventare calciatori, ma non hanno avuto la stessa fortuna (e talento) del padre.