Chi è Marco Morandi: età, carriera e vita privata del figlio di Gianni Morandi

Conosciamo meglio Marco Morandi, cantante italiano, figlio del grande Gianni Morandi: ecco tutte le curiosità sulla carriera e sulla vita privata

Marco Morandi chi è
Screenshot video

Marco Morandi nasce a Roma il 12 febbraio 1974. Figlio di Gianni e dell’attrice Laura Efrikian, inizia a studiare violino dall’età di cinque anni fino ai quindici. Con alcuni compagni di classe nel 1997 fonda i Percentonetto partecipando a Sanremo Giovani 1998 con il brano Come il sole. Nel 1999 è al fianco del padre Gianni nelle quattro puntate di C’era un ragazzo su Raiuno. Poi, nel 2000 affianca Enrico Silvestrin al programma musicale televisivo Taratata. Poi entra a far parte del cast del film Liberate i pesci diretto da Cristina Comencini e interpretato da Michele Placido, Laura Morante, Emilio Solfrizzi, Francesco Paolantoni. Nel 2002 partecipa al Festival di Sanremo con il brano Che ne so e incide l’album Io nuoto a farfalla, che riprende il titolo dalla canzone omonima inedita di Rino Gaetano. Dal 2004 al 2006 fa parte con la compagnia dell’Artistica del cast del musical Gianburrasca Il Musical, nei panni di Giannino Stoppani. Nel 2009 lavora sul canale Pokeritalia24 come conduttore di poker on-line. Dal 2008 canta Rino Gaetano in giro per l’Italia. Nel 2012 produce e scrive, insieme ad Augusto Fornari e Toni Fornari, lo spettacolo: “Nel nome del padre storia di un figlio di…” in scena dal 2013. Nello stesso anno canta all’Arena di Verona canta insieme al padre in occasione del Gianni Morandi – Live in Arena.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi è Marco Morandi: vita privata

Marco è sposato con Sabrina Laganà dal 28 settembre 2012 e ha tre figli, i bei nipoti di Gianni. In passato ai microfoni di fattiitaliani.it ha specificato: “L’immagine di mio padre è sempre molto presente. Ho deciso di fare questo spettacolo in maniera molto ironica nel quale prendo in giro sia me che tutta la mia famiglia e ci scherzo sopra”.