Home News Tiziana Rivale a Tiziano Ferro: “Vuole dei figli, pensi ad adottare”

Tiziana Rivale a Tiziano Ferro: “Vuole dei figli, pensi ad adottare”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:00
CONDIVIDI

Tiziana RivaleTiziana Rivale si è espressa sulla possibilità che Tiziano Ferro abbia dei figlio con l’utero in affitto e gli ha consigliato di pensare all’adozione.

Come sappiamo ormai da diverso tempo Tiziano Ferro è convolato a nozze con il compagno Victor Allen. Di recente sono giunte alcune voci di corridoio riguardanti la presunta paternità del cantante, ma Tiziano Ferro ha chiarito che per il momento non è nei piani suoi e di Victor. Ciò nonostante non ha nascosto il proprio desiderio di diventare padre e che in futuro potrebbe esserci spazio per un erede. Non è chiaro se Tiziano voglia adottare un bambino o voglia approfittare della gestazione per altri come alcuni suoi colleghi (ad esempio Ricky Martin).

Sulla possibilità che Tiziano Ferro ricorra alla gestazione per altri, si è espressa ad metà luglio Tiziana Rivale, concorrente del talent della Rai ‘Tale e quale show‘. Il parere della cantante a riguardo è stato molto netto: “I figli vengono partoriti dalle donne, da quando è nata la vita sul pianeta… Ergo…”. Tuttavia la Rivale ci ha tenuto a chiarire che la sua non è una posizione omofoba, semplicemente contraria all’utero in affitto: “Potrebbero adottare un bimbo all’orfanotrofio”. Successivamente però ha aggiunto una frase che non è esattamente pacifica, visto che ha paragonato la gestazione in affitto a quanto successo a Bibbiano: “non di certo toglierlo a famiglie sane come hanno fatto gli assistenti ‘asociali’ a Bibbiano”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Tiziana Rivale criticata sui social

Le parole della cantante sono state criticate da molti utenti su Twitter, ma lei non si è aperta al dialogo. Tiziana, infatti, ha ribadito la propria posizione: “Io non ho nulla contro nessuno, ho solo espresso il mio umile pensiero nel momento in cui una coppia gay desidera un figlio. Adottare un bambino all’orfanotrofio sarebbe una cosa più sana. E’ così dura da capire?”. Quando le critiche si sono tramutate in insulti la cantante ha preferito bloccare chiunque non avesse un approccio sereno alla conversazione.