Home News Integratori ritirati dal mercato | Il Ministero: “Sono pericolosi” – FOTO

Integratori ritirati dal mercato | Il Ministero: “Sono pericolosi” – FOTO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:15
CONDIVIDI
integratori ritirati ministero
Volfort integratori ritirati Ministero della Salute FOTO viagginews

Marca di integratori ritirati Ministero della Salute: l’Ente comunica in una nota ufficiale la pericolosità di un prodotto reperibile sul web ed usato per dimagrire.

Il Ministero della Salute ha diramato una nota nella quale parla di integratori ritirati dal mercato. Nel comunicato viene sottolineato come tali prodotti, ufficialmente commercializzati per favorire il processo di dimagrimento, siano in realtà potenzialmente pericolosi per la salute. Al suo interno ecco due sostanze ritenute nocive. Non è la prima volta che il Ministero della Salute si trova a dovere mettere in guardia i consumatori da prodotti del genere. Del resto già il solo consumo intensivo può comportare dei rischi gravi. E certi prodotti richiederebbero sempre un preciso consulto da parte di uno specialista per la loro assunzione. Invece l’Italia è uno dei Paesi nei quali si fa un abuso di queste sostanze. Questo anche a causa del fatto che in parecchie persone ritengono che si tratti di roba tutta naturale al 100%. In realtà però questi integratori ritirati non lo sono affatto, così come altri.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Integratori ritirati Ministero: “Smaltiteli immediatamente”

In essi sono contenuti conservanti chimici. Ed anche eccipienti e derivati di altri preparati farmaceutici. Il rischio di incorrere in importanti effetti collaterali è elevato. Gli integratori in questione provengono. Le loro etichette riportano che si tratta di preparati a base di piante. Ma al loro interno sono stati individuati il sildenafil ed il  tadalafil, due sostanze a base farmacologica comunemente inseriti in prodotti farmaceutici per curare la disfunzione erettile. Vengono anche utilizzati tra i principi attivi del Viagra. Il prodotto bandito dal Ministero della Salute in questa occasione è il ‘Volfort‘, reperibile esclusivamente online. L’invito rivolto a chi ha eventualmente acquistato questo integratore è quello di non utilizzarlo e di smaltirlo immediatamente, ribadendo come possa risultare concreto il rischio di incappare in conseguenze spiacevoli in caso di assunzione.