Inter, Spalletti infuriato con Marotta: “Mi dovete dare almeno cinque milioni…”

La trattativa tra il Milan e Luciano Spalletti è saltata visto che il tecnico di Certaldo è ancora sotto contratto con l’Inter

Luciano Spalletti
(Getty Images)

Luciano Spalletti sarebbe potuto diventare il nuovo allenatore del Milan, ma alla fine la trattativa è saltata visto che attualmente il tecnico di Certaldo è sotto contratto con l’Inter fino a giugno 2021. E così la società rossonera ha scelto Stefano Pioli come successore di Marco Giampaolo, esonerato nella giornata di ieri dopo un avvio non troppo esaltante. Tra Spalletti e i nerazzurri non c’è stato l’accordo sul contratto con tanto di buonuscita con l’edizione odierna de “La Stampa” che ha svelato alcune indiscrezioni sul contatto telefonico tra lo stesso allenatore toscano e Beppe Marotta. Spalletti avrebbe urlato al telefono: “Se date 12 milioni di euro a Conte, me ne dovete dare almeno 5”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Inter, Spalletti ancora legato ai nerazzurri

Il Corriere della Sera, inoltre, ha rivelato che lo stesso allenatore toscano avrebbe provato in tutti i modi inviando anche un messaggio al presidente Steven Zhang. L’affare così è sfumato con lo stesso Spalletti che resterà legato fino alla fine del suo contratto con l’Inter in attesa di una nuova avventura. Nella giornata di oggi alle 13 sarà presentato a Milanello Stefano Pioli, pronto a rimettersi a lavoro dopo aver allenato nella stagione 2016- 2017 proprio i nerazzurri.