Non è l’Arena: ospiti e anticipazioni del 6 ottobre

La terza puntata della nuova stagione di Non è l’Arena di Massimo Giletti, in onda stasera a partire dalle 20.30 su La7, riserverà molte sorprese. 

I temi al centro dell’attualità politica e sociale, ma anche i faccia a faccia con i personaggi politici di maggiore spicco nel panorama nazionale, e qualche interessante sorpresa. Nella terza puntata della nuova stagione di Non è l’Arena di Massimo Giletti, in onda stasera a partire dalle 20.30 su La7, ce ne sarà per tutti i gusti. A partire dal faccia a faccia con Matteo Salvini in apertura della trasmissione.

Il “menù” di Non è l’Arena

L'”antipasto” della puntata di questa sera di Non è l’Arena, come accennato, saranno le dichiarazioni dell’ex ministro degli Interni Matteo Salvini, che nelle scorse ore ha chiesto le dimissioni della sindaca di Roma Virginia Raggi (”E’ il peggior sindaco di Roma dal dopoguerra ad oggi” ha affermato) ed è intervenuto sul caso dell’uccisione dei due poliziotti a Trieste (“L’infame assassino dei due poliziotti della Questura di Trieste, anche se molti giornali e telegiornali non lo dicono, è uno straniero con “disagio psichico”).

A seguire una a pagina dedicata a Gianfranco Miccichè, presidente dell’Assemblea regionale siciliana, dal quale Giletti afferma di aver ricevuto il libro di Tomasi di Lampedusa “Il Gattopardo”: “Dice peste e corna di me – dichiara il conduttore – e noi ovviamente gli risponderemo”. “Io – obietta Miccichè su Facebook – difendo la Sicilia dai mistificatori, dalle fake news e da tutte le castronerie che si dicono sui giornali e nei talk show. E voi siciliani? Informatevi, leggete, studiate. Non abboccate alle panzane di Non è l’Arena di Massimo Giletti”.

Ma il “pezzo forte” è stato anticipato dallo stesso Giletti tramite i social: altri due approfondimenti molto interessanti con “filmati incredibili”. Ma non vogliamo svelarvi troppo… Chi può, non si perda l’appuntamento di stasera con Non è l’Arena.

EDS