Morto il tenore Marcello Giordani, è stato colto da un infarto fulminante

Morto Marcello GiordaniLutto nel mondo della musica lirica: oggi è morto a 56 anni il tenore Marcello Giordani, il cantante è stato colto da un infarto fulminante.

Tragedia nel mondo della musica classica, il tenore siciliano Marcello Giordani è scomparso a causa di un improvviso malore. Secondo quanto riportato da ‘Ansa‘, il cantante lirico ha accusato un infarto mentre si trovava nella sua casa di Augusta. A quanto pare il tempestivo intervento dei soccorsi non è servito a salvargli la vita. Gli operatori del 118 hanno provato a rianimarlo per diverso tempo, ma i loro tentativi si sono rivelati vani. Giordani aveva 56 anni e da poco aveva interpretato il ruolo di protagonista nella ‘Turandot‘ di Puccini sia al Teatro Greco di Siracusa che a quello di Taormina.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi era Marcello Giordani

Nato ad Augusta il 25 gennaio del 1963, Marcello Giordani ha cominciato a studiare canto lirico sin da adolescenza, mostrando un talento fuori dal comune. Il suo debutto a grande livello è stato nel 1986 quando ha recitato a Spoleto nel Rigoletto. Da quel momento in poi il tenore siciliano ha girato i più grandi teatri del mondo, ottenendo successo di critica e pubblico per l’interpretazione in alcune delle più grandi opere della storia. Tra queste figurano La Boheme alla Scala di Milano, a l’Operà di Parigi o  Madama Butterfly a Bilbao, la Cavalleria Rusticana allo Smetana Opera di Praga o ancora la Tosca all’Oper di Berlino.