Bambino chiuso in un furgone: morto asfissiato a 4 mesi

Ancora la tragedia di un bambino che resta chiuso senza sorveglianza in un mezzo, stavolta in un furgone: morto asfissiato a 4 mesi.

(foto pubblico dominio)

Un bambino di 4 mesi è morto martedì dopo essere stato lasciato all’interno di un furgone a Phoenix, hanno detto le autorità. Sembrava che il bambino fosse morto da ore quando i pompieri arrivarono sulla scena martedì pomeriggio. Nella capitale assolata dell’Arizona le temperature superano i 30 gradi. Negli USA è il secondo caso in 72 ore accertato. Un’ennesima tragedia che ricorda quanto accaduto solo pochi giorni fa a Catania.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La tragica morte del bambino chiuso in un furgone

Il veicolo è stato parcheggiato fuori da un ufficio distrettuale della scuola dove lavora uno dei genitori del bambino, secondo i vigili del fuoco di Phoenix. Il dipartimento di polizia di Phoenix sta indagando sull’incidente. I detective credono che il genitore non si sia reso conto che il bambino era in macchina fino a quando non ha lasciato il lavoro.

l Washington Elementary School District ha rilasciato una dichiarazione martedì sera, confermando la morte del figlio di un dipendente fuori dal suo centro servizi. “I nostri cuori vanno al membro del nostro staff, alla sua famiglia e a tutti i suoi colleghi che stanno soffrendo per questa tragica perdita”, ha detto il distretto scolastico.