Taiwan, ponte crollato: transita una petroliera e poi il disastro – VIDEO

ponte crollato taiwan
Un ponte crollato a Taiwan, immagini impressionanti – FOTO: screenshot

Destano davvero scalpore le immagini di un ponte crollato riprese da una telecamera di sicurezza. La struttura si sbriciola all’improvviso.

Sono spaventose le immagini di un ponte crollato a Taiwan, riprese in diretta da una telecamera di sicurezza. Il dispositivo ha riportato quanto accaduto nella località di Nanfang’ao. In seguito a questo disastro ci sono state diverse persone coinvolte, tra i veicoli che stavano attraversando la struttura e dei pescherecci che transitavano nel tratto di acqua sottostante. Le riprese video mostrano in particolare come il ponte si sbricioli subito dopo il passaggio di una grossa petroliera. La nave cisterna ha preso fuoco subito dopo. Ad ogni modo, molto sorprendentemente, non ci sono state vittime nonostante il ponte crollato. Come riportato dai media locali, si è avuto soltanto il ferimento di tre persone di nazionalità filippine, le cui lesioni riscontrate sono di lieve entità. Ma ci sarebbero ancora almeno sei individui intrappolati.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Ponte crollato, lunedì era stato travolto da un tifone

Al momento del crollo c’erano tre barche da pesca che stavano passando. Il fatto è accaduto pochi giorni fa, di mattina. La costruzione del ponte venne completata venti anni fa, nel 1999, e rappresentava l’unico esempio di costruzione ad arco a Taiwan. Nella giornata di lunedì 30 settembre è stato investito in pieno dal tifone Mitag, che è stato contraddistinto da venti impetuosi fino anche a più di 160 km all’ora. In quella circostanza 12 persone sono rimaste ferite nell’area nord-orientale di Taiwan, con la corrente elettrica saltata in oltre 66mila case. Più di 150 voli sono stati anche annullati. Le autorità sono giunte con unità dell’esercito, oltre che con svariati membri e mezzi medici. È stato anche istituito un centro di emergenza per eseguire le necessarie operazioni. La ragione precisa del crollo, avvenuta quando c’era beltempo, al momento non pare chiara.