Ludovico Girardello, chi è: età, carriera e vita privata dell’attore italiano

Conosciamo meglio la storia e la carriera del giovane attore italiano Ludovico Girardello: ecco tutte le curiosità su di lui

Ludovico Girardello
Screenshot video

Ludovico Girardello nasce a Vittorio Veneto, in provincia di Treviso, il 5 dicembre 2000. Ultimo di quattro fratelli, cresce in una famiglia che ama la recitazione e così frequenta anche l’Accademia Teatrale Lorenzo Da Ponte. Uno dei suoi professori lo spinge a partecipare ad un provino per un film. All’età di 13 anni ottiene il ruolo di Michele nel film del Premio Oscar Gabriele SalvatoresIl ragazzo invisibile” venendo scelto tra 650 candidati. La sua interpretazione è magistrale con un buon debutto cinematografico. Partecipa anche al sequel del film nel 2018: Il ragazzo invisibile – Seconda generazione. Inoltre, ha preso parte anche a diversi spettacoli in teatro in “Sogno di una notte di mezza estate” di William Shakespeare recitando anche in “Le donne in parlamento” di Aristotele. In tv , invece, appare nel ruolo di Lorenzo Bianco nel serial giallo tutto italiano Non uccidere del 2017.

Leggi tutte le notizie su Google News

Chi è Ludovico Girardello: vita privata

Della sua vita privata si conosce ben poco: non si sa se abbia o meno una fidanzata. Inoltre, è un accanito lettore di manga e di Marvel Comics. Ai microfoni con il portale Cogito et volo lo stesso Ludovico ha svelato il suo rapporto con i social: “Essendo arrivato ad un certo grado di notorietà ho capito che, certe volte, i social possono diventare un ambiente ostile e negativo. Questo perché qualsiasi pensiero tu voglia esprimere diventa difficile da esporre perché sembra che i fan non te lo consentano. Alcuni utenti pensano che le persone più note non possano prendere alcuna posizione in merito a un dato argomento a causa dell’influenza che hanno sulle altre persone. Per fortuna non tutti i followers sono così. Ovviamente dal punto di vista dell’immagine, è un pro. I social servono a ricordare al pubblico la tua esistenza”.