Adolescente morto per proteggere la sorella minore da un ladro

Tragedia nella Contea di Charlotte, in Florida: un adolescente morto per proteggere la sorella minore da un ladro che era entrato in casa.

L’adolescente morto (Facebook)

Un adolescente della Florida è morto mentre proteggeva la sorella di 5 anni da un topo di appartamento, secondo quanto riferito dall’Ufficio dello sceriffo della Contea di Charlotte. Quello che è accaduto è al vaglio degli inquirenti. Gli agenti di polizia hanno infatti risposto a una chiamata di emergenza, che parlava di un uomo ferito nella zona di Starlite Lane e Olean Boulevard a Port Charlotte. A quel punto, arrivò una chiamata al 911 da una casa nella zona.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il dramma dell’adolescente morto per proteggere la sorella

Quando gli inquirenti sono giunti nell’appartamento, sono stati in grado di prendere in custodia l’intruso dopo un breve inseguimento. L’uomo, ora identificato con il 27enne Ryan Clayton Cole, aveva diverse ferite da taglio sulle mani e sul fianco. A quando pare, dalle testimonianze è emerso che il giovane si sarebbe introdotto in altre abitazioni. Così, perlustrando la zona, le forze dell’ordine hanno scoperto la macabra verità.

Infatti, hanno scoperto che un altro furto avveniva su Starlite Lane. Un giovane, in seguito identificato come Khyler Edman di 15 anni, si trovava in quella casa privo di vita. Un’altra giovane, identificato da una pagina GoFundMe come la sorella di cinque anni dell’adolescente, si trovava nella residenza. Non ha avuto lesioni. A quanto pare, il 27enne ferito e il 15enne rimasto ucciso avrebbero avuto una colluttazione, probabilmente durante un tentativo di furto di abitazione. Al più giovane, è andata peggio.