Nuova multa di 290mila euro dall’Antitrust ad Adriano Panzironi

L’Antitrust ha deciso di multare nuovamente Adriano Panzironi a causa di pubblicità occulta e disinformazione. Dopo la prima multa da 264mila euro, Panzironi dovrà pagarne adesso 290mila.

Arriva un’altra multa dall’Antitrust per Adriano Panzironi e la società “Life 120 Italia”: l’autorità garante della concorrenza e del mercato ha deciso di sanzionare di nuovo il giornalista, che prova a farsi passare per medico consigliando un regime alimentare a base di proteine ed integratori. Con la sua dieta Panzironi, insieme al fratello, promette una vita lunga 120 anni e la cura da qualsiasi malattia: cancro, diabete, mestruazioni abbondanti… “Panzironi” scrive l’Antitust “insieme alla società “Welcome Time Elevator” e all’emittente telvisiva “Teleuniverso” ha reiterato due pratiche commerciali scorrette già vietate e sanzionate il 13 settembre 2018″. La multa costò ai fratelli 264mila euro.

Potrebbe interessarti anche –> Grande Fratello VIP: i 4 nomi certi, e altri possibili concorrenti

Nuova multa dall’Antitrust ad Adriano Panzironi e compagnia

Questa volta la sanzione ammonta a 290mila euro. L’istruttoria dell’Antitrust, con l’aiuto del Nucleo Speciale Antitrust della Guardia di Finanza, ha permesso di ricostruire come Life 120 Italia “ha continuato a diffondere, all’interno delle puntate della trasmissione “Il Cerca Salute”, andate in onda nel periodo Gennaio – Giugno 2019, due versioni dello spot pubblicitario relativo al prodotto “Orac Spice”, che contenevano riferimenti a effetti terapeutici (mai dimostrati) delle sostanze contenute nel suddetto integratore, mai dimostrati”. Welcome Time Elevator, Life 120 Italia, Teleuniverso e Panzironi, secondo l’Antitrust, hanno commesso anche il reato di “pubblicità occulta” nel corso della rubrica “Panzironi venga a pranzo da noi”. Si tratta di una puntata trasmessa il 5 marzo 2019 dall’emittente televisiva Teleuniverso: “In un dialogo apparentemente casuale tra il signor Panzironi e un membro della famiglia ospitante venivano decantati i benefici dell’integratore “Life 120″, sollecitandone implicitamente l’acquisto”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!