Minaccia suicidio, si chiude in casa con il figlio di 6 anni

minaccia suicidio
Uomo minaccia suicidio, in pericolo anche la vita del suo bimbo di 6 anni – FOTO: viagginews

Nel pomeriggio di domenica 29 settembre un uomo minaccia suicidio mettendo a rischio anche la vita del suo figlioletto. La moglie assiste a tutto impotente.

Un uomo minaccia suicidio dopo essersi rinchiuso in casa assieme al figlio. Durante le ore di follia si è poi convinto a liberarlo, per poi consegnarsi ai carabinieri. Il fatto è avvenuto in giornata a Nizza Monferrato, in provincia di Asti. Un uomo di nazionalità macedone di 44 anni si è barricato nella sua abitazione assieme al figlioletto di 6. Subito è scattato l’allarme, e le forze dell’ordine sono arrivate nel breve volgere di poco tempo, cominciando ad instaurare una trattativa con questo esagitato. Per tutti e due è stato predisposto il trasferimento in ospedale a scopi cautelativi. Era presente anche la moglie dell’uomo, finita con l’essere imprigionata all’esterno di un balcone. Per recuperarla si è reso necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco.

LEGGI ANCHE –> Fine Vita, Deborah malata di Sla: “Assurdo dover scegliere tra la vita e la morte”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Minaccia suicidio, il suo piano messo in atto all’improvviso

I pompieri si sono avvalsi di una autoscala e di un materassino di salvataggio. Assente invece l’altro figlio della coppia, più grande. Si trovava fuori assieme a degli amici. Tutto è sorto all’improvviso: da quanto risulta, appena uscita per una faccenda domestica fuori al balcone, la moglie è stata rinchiusa fuori. L’uomo ha quindi spostato mobili e quant’altro davanti all’ingresso di casa, minacciando il suicidio. Ad attirare l’attenzione sono state le urla della donna, che hanno portato alcuni vicini di casa a chiamare le forze dell’ordine. Presumibilmente nei confronti del macedone verranno inoltrate delle denunce per alcuni reati, come procurato allarme e probabilmente anche violenze domestiche.