Roma, scontrino mostruoso per due piatti di spaghetti: il ristorante si difende – FOTO

scontrino turisti
Il conto di due turiste giapponese è spaventoso: scontrino record – FOTO: viagginews

È successo ancora: lo scontrino presentato stavolta a due turiste straniere riporta un conto da paura. Ma il ristorante spiega la sua versione dei fatti.

Ci risiamo: è stato emesso di nuovo uno scontrino da paura a danno di due turisti. Il tutto è avvenuto a Roma ed i malcapitati sono in realtà due lei, provenienti dal Giappone. Le due donne erano state in visita nella Capitale ed avevano deciso di godersi qualche bella specialità gastronomica italiana. Dopo aver gustato due piatti di spaghetti al cartoccio di pesce, accompagnato da un pò d’acqua, ecco che si vedono recapitare un conto riportante una cifra assolutamente spropositata per quanto consumato. Impossibile sbagliarsi, sullo scontrino c’era scritto 429,80 centesimi. Per due piatti ed una bottiglia di acqua. Il ristorante dove è avvenuta la vicenda è l’antico Caffè di Marte, situato in via Banco di Santo Spirito. La vicenda risale allo scorso 4 settembre e se ne è parlato soltanto nelle scorse ore, dopo che tutto è diventato virale in seguito ad un post su Facebook. In cui tra l’altro è stata pubblicata una foto dello scontrino in questione.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Scontrino, la spiegazione del ristorante: “I prezzi ci sono”

Tanti sono stati gli utenti, italiani, giapponesi e non solo, che hanno espresso estremo disappunto per questo caso. I gestori del ristorante però si difendono. Sulle pagine de ‘Il messaggero’ si legge: “I nostri menu sono chiari e riportano nel dettaglio le specialità culinarie offerte ed i relativi prezzi. Basta consultare prima di ordinare. C’è un massimo di 16 euro per un piatto di spaghetti allo scoglio. Per arrivare a quella cifra le due turiste avranno ordinato anche altro oltre agli spaghetti. Sicuramente del pesce, che noi cuciniamo esclusivamente fresco. I clienti lo scelgono dal bancone, subito dopo noi lo pesiamo e glielo cuciniamo”. C’è un altro dettaglio: il prezzo esatto per il cibo consumato è di 349,80 euro. Altri 80 sono stati lasciati come mancia. “Che è a discrezione del cliente”, precisa l’Antico Caffè di Marte. “Quando arriva il momento di pagare chiediamo ai nostri ospiti se intendono lasciarla, ed è indicata tra il 10 ed il 20% dell’importo totale. In assoluta libertà”.