Razzismo, Juan Jesus insultato sui social: la Roma banna a vita tifoso – FOTO

during the UEFA Europa League group J match between AS Roma and Istanbul Basaksehir F.K. at Stadio Olimpico on September 19, 2019 in Rome, Italy.

Juan Jesus razzismo: offese pesanti al giocatore brasiliano su Instagram da parte di un tifoso della Roma, il club lo denuncia e lo esclude a vita dallo stadio.

Juan Jesus vittima di razzismo. Il difensore brasiliano in forza alla Roma da diverso tempo e presente in Italia oramai dal 2012, è stato fatto oggetto di odiosi insulti da parte di un tifoso giallorosso. L’incivile in questione ha rivolto svariati epiteti insultati al calciatore dopo il 2-0 che la squadra della Capitale ha subito in casa contro l’Atalanta mercoledì 25 settembre, nel turno infrasettimanale di Serie A. Questo personaggio non ha trovato niente di meglio da fare che sfogare la propria frustrazione contro Juan Jesus, vomitandogli insulti di razzismo e personali della peggiore forgia. Il giocatore non si è scomposto e ha subito richiesto l’intervento della sua società, affinché venisse tutelato. La AS Roma è intervenuta prontamente, segnalando il profilo del tifoso maleducato ed incivile ad Instagram – dove è avvenuto il fattaccio – ed alla polizia postale.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Juan Jesus razzismo, la Roma ‘daspa’ il proprio tifoso a vita

“Stai meglio al giardino zoologico li m… tua”, “Maledetto scimmione e “Negro” sono gli insulti rivolti a Juan Jesus. Il quale ha risposto con l’hashtag ‘Notoracism’, “No al razzismo”, taggando il profilo ufficiale della Roma. “Sapete già cosa fare con un tifoso così. Orgoglioso di essere quello che sono”. La società giallorossa poco dopo ha diffuso un comunicato ufficiale sui propri canali web ufficiali, annunciando di avere interdetto vita natural durante l’accesso allo stadio a questo personaggio. “Il gestore di questo account Instagram ha inviato insulti razzisti disgustosi a Juan Jesus attraverso un messaggio diretto. Abbiamo segnalato l’account alla Polizia e a Instagram. La persona responsabile sarà daspata a vita dalle partite della Roma”. Ma il razzismo nel calcio come nella vita civile resta un fenomeno tanto odioso quanto praticamente impossibile da sradicare.

Juan Jesus razzismo
Juan Jesus razzismo, la Roma banna a vita il proprio tifoso – FOTO: © Getty Images