San Siro applaude Milinkovic-Savic, l’Inter potrebbe prenderlo a gennaio

Milinkovic-Savic
Sergej Milinkovic Savic
(getty images)

L’Inter continua la usa corsa in vetta alla classifica del campionato, ma la sensazione è che manchi un altro perno a centrocampo. Secondo Gazzetta Suning potrebbe pensare a Milinkovic-Savic, ieri salutato da un lungo applauso dai tifosi nerazzurri.

Antonio Conte ha cambiato mentalità e prospettive dell’Inter in questa stagione. La società ha puntato forte sul nuovo allenatore e gli ha regalato una squadra ricca di talento e giovani di prospettiva. L’obbiettivo dichiarato è quello di togliere lo scettro di campioni d’Italia alla Juventus ed in queste prime partite i nerazzurri stanno rispettando i pronostici: l’Inter è solitaria in testa alla classifica del nostro campionato con due punti di vantaggio sui rivali storici.

La bella partita di ieri contro la Lazio, però, ha evidenziato un dato importante: la rosa, per quanto competitiva, potrebbe essere un po’ corta. In questa prima fase della stagione abbiamo scoperto che Sensi, non solo è un talento, ma è un calciatore completo ed un potenziale fuoriclasse. Ieri Conte lo ha fatto riposare ed a brillare è stata la stella di Barella, colui che è stato preso per rinforzare la mediana e che per il momento è stato oscurato dall’exploit dell’ex Sassuolo. Chi non ha brillato però è stato Matias Vecino: l’uruguaiano è sembrato non all’altezza dei compagni e non pienamente inserito negli ingranaggi.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Milinkovic-Savic potrebbe andare all’Inter in gennaio?

Proprio la prestazione grigia di Vecino ha aperto a speculazioni sulla finestra di mercato di gennaio. L’Inter ha bisogno di centrocampista in più per poter considerare la propria rosa completa ed Milinkovic-Savic è un calciatore dal talento smisurato. Non è un segreto che Lotito è pronto a lasciarlo andare qualora venisse presentata l’offerta giusta e Suning, sulle ali dell’entusiasmo, potrebbe decidere di regalarlo a Conte. Ieri, inoltre, i tifosi nerazzurri hanno dimostrato di apprezzarlo, visto che gli hanno tributato un lungo applauso al momento della sostituzione. Che sia il primo di una lunga serie?