Morte Rossella Granatelli, il caso della scrittrice a Chi l’ha Visto?

Morta il 14 gennaio 2018 il caso di Rossella Granatelli ha destato scalpore: la cugina della vittima si è affidata a Chi l’ha Visto? per conoscere i dettagli

Rossella

Il caso curioso di Rossella Granatelli scomparsa il 14 gennaio 2018 all’ospedale di Macerata. La donna aveva vissuto a Roma fino al 2004 per poi trasferirsi nelle Marche dove viveva in casa senza luce né acqua e con molti cani. “Chi l’ha visto?” ha approfondito l’argomento dopo che una sua cugina ha fatto un appello per conoscere la verità. La donna era molto intelligente ed era un’autrice di romanzi di fantascienza visto che usava lo pseudonimo di Allison Gelt-Lasarre. Inoltre, era studiosa di filologia greca e latina e aveva pubblicato una delle spiegazioni più accreditate del quadrato magico Sator. Una morte incredibile causate dalle condizioni precarie di salute e d’igiene in cui versava da anni. Inoltre, la donna non aveva problemi economici dato che era appena andata in pensione e aveva venduto anche delle proprietà immobiliari.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Morte Rossella Granatelli, il caso della scrittrice a Chi l’ha Visto?

Inoltre, nella sua abitazione sono stati rinvenuti  migliaia di euro di prelievi e acquisti di elettrodomestici che, però, non erano a casa. Una settimana prima del suo ricovero in ospedale qualcuno ha prelevato la sua pensione: chi è stato? Queste le dichiarazioni della cugina Renata alla trasmissione “Chi l’ha visto?”: Vorrei fare un appello a chi l’ha conosciuta a chi ha lavorato con lei, a eventuali conoscenti e amici. Mi hanno riferito che si sentiva qualche volta con una amica di nome Paola”. Poi ha aggiunto: “Non aveva problemi economici, era in pensione, e aveva anche venduto delle case. Eppure sul conto aveva solo 600 euro”.