Ashton Kutcher Demi Moore, che accuse di lei: “Mi tradiva e mi costrinse a farlo a 3”

Ashton Kutcher Demi Moore
Guerra Ashton Kutcher Demi Moore, colpa della autobiografia di lei – FOTO: screenshot

La guerra Ashton Kutcher Demi Moore è sorta a causa delle forti dichiarazioni dell’attrice nella sua autobiografia. Il suo ex non ci fa una bella figura.

Ashton Kutcher Demi Moore, è guerra. L’attore 41enne non ha preso bene quanto scritto dalla sua ex moglie in quella che è l’autobiografia ufficiale che la stessa Demi Moore ha fatto uscire in questi giorni. Si parla infatti di tradimenti e di altri episodi poco edificanti che riguardano Ashton Kutcher. Lui e la Moore cominciarono a frequentarsi nel 2003, per poi sposarsi il 24 settembre del 2005 e separarsi dopo sei anni, nel 2011. Tempo 24 mesi e nel 2013 giunse anche il divorzio. Lei ha ben 16 anni in più di lui. Ora Kutcher ha accusato la sua ex moglie sui social network, chiedendo in questo anche il supporto dei suoi circa 18 milioni di followers su Twitter. E cosa ha detto Demi Moore di talmente grave da fare andare su tutte le furie quello che per breve tempo è stato suo marito?

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Ashton Kutcher Demi Moore, le accuse di lei a lui

In ‘Inside Out’, la biografia uscita in questi giorni, l’attrice rivela che Ashton la costrinse ad avere dei rapporti a tre per rendere “più intrigante” la loro storia. Inoltre Demi riferisce anche dei tradimenti di Kutcher a suo danno, rispettivamente con le attrici Sara Leal e Brittney Jones. Nel primo caso il tutto sarebbe avvenuto ad una festa di addio al celibato, con lei che aveva 20 anni. Con la Jones invece tutto sarebbe accaduto ad un party nel 2010. Attualmente lui è sposato con la collega Mila Kunis, dalla quale ha avuto due figli e con cui recitò circa 20 anni fa nel telefilm cult ‘That’s 70es Show’. Sempre nel suo libro, Demi Moore ha anche rivelato che, quando aveva 15 anni, sua madre la vendette letteralmente ad un uomo che voleva soddisfare le sue odiose e perverse bramosie. “Mi lasciò nelle sue grinfie in cambio di poche centinaia di dollari“.