Alessandro, incidente stradale a 16 anni: “Il suo cuore batte ancora”

Alessandro, incidente stradale a 16 anni, l’esito dell’elettroencefalogramma annuncia la morte cerebrale: “Il suo cuore batte ancora”.

Alessandro, il ragazzo vittima di incidente (Instagram)

Sono giorni di apprensione nel Sud Salento per la sorte di Alessandro C., un ragazzo di 16 anni rimasto gravemente ferito in un incidente stradale. L’adolescente, studente del liceo classico presso l’Iis Rita Levi-Montalcini di Casarano, venerdì sera era stato vittima di un incidente con lo scooter proprio nella cittadina salentina. Ieri, in tarda serata, il drammatico riscontro: l’esito dell’elettroencefalogramma che ‘annuncia’ come non ci sia nessuna attività cerebrale.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Preghiere e messaggi per Alessandro, vittima di incidente stradale

Nel pomeriggio di oggi, la riunione della commissione medica che deve decidere sull’ufficializzazione della morte cerebrale. Per i medici, non ci sono speranze, almeno sembra. Ma chi vuole bene ad Alessandro continua a sperare: in questi giorni, nel paesino dove risiede la famiglia, sono state organizzate veglie di preghiera. I suoi amici, sotto le finestre dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce dove è stato ricoverato, cantano per lui. Gli fanno ascoltare alcuni brani di Gemitaiz, il suo cantante preferito.

Anche il rapper ha voluto mandare un suo messaggio via social: “Vi mando tutto l’amore che posso. Alessandro sei nei nostri pensieri e ci auguriamo di ricevere buone notizie”. Il ragazzo ha anche ascoltato questo messaggio. L’affetto che ha circondato in questi giorni l’adolescente e la sua famiglia, lo ha fatto diventare “il figlio di tutti”, come ha sottolineato qualcuno. Tutti in questi giorni hanno sperato e a quanto pare sperano ancora, aggrappandosi all’ultimo miracolo: “Abbiate rispetto, il suo cuore batte ancora”, scrivono sui social network.

Leggi anche –> Morto il ragazzo di 18 anni ferito nell’incidente di Vibo Valentia