Milano: uomo uccide la compagna e tenta il suicidio

Uccide la compagna e tenta il suicidioNel milanese un uomo ha ucciso la fidanzata di 26 anni, quindi ha provato a togliersi la vita. A denunciarlo l’ex moglie a cui ha confessato tutto.

Ennesimo caso di femminicidio, questa volta nel milanese. Un uomo ha ucciso la giovane compagna, quindi ha cercato di suicidarsi senza riuscirci. E’ accaduto a Pozzo d’Adda, in provincia del capoluogo lombardo. Secondo le poche informazioni riportate da ‘Ansa’, il colpevole ha ucciso la fidanzata, una donna straniera di appena 26 anni, quindi ha cercato di conficcarsi un pugnale nel petto senza riuscirci.

Dopo il folle gesto, l’uomo ha chiamato l’ex moglie confidandole quello che aveva appena fatto. Lei le ha consigliato di consegnarsi alle forze dell’ordine ed ha chiamato i Carabinieri per denunciare il crimine. All’arrivo degli agenti la vittima non presentava segni di grave violenza, mentre l’uomo, sanguinante, è stato trasportato in ospedale. Qui sarà piantonato fino a che non guarirà totalmente, quindi portato in Caserma dove dovrà sostenere un interrogatorio.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI