Mattino 5, Enrico Silvestrin spiazza tutti in diretta: “Non riesco a parlare” – VIDEO

Enrico Silvestrin Mattino 5
Si parla di anoressia ed Enrico Silvestri a ‘Mattino 5’ desta curiosità – FOTO: screenshot

Il conduttore radiofonico Enrico Silvestrin a ‘Mattino 5’ fa parlare di sé per una reazione insolita avuta durante la discussione di un argomento delicato.

La settimana di ‘Mattino 5‘ si è aperta con Enrico Silvestrin ed una sua vicenda personale vissuta tempo addietro. Il vj, volto noto di MTV nella seconda metà degli anni ’90, ha parlato nella trasmissione condotta da Federica Panicucci facendo intuire di avere vissuto un qualcosa di particolarmente grave nel corso del suo passato. Tutto nasce in seguito alle testimonianze fornite da Taylor Mega e da Valentina Dallari. La celebre influencer e la ex tronista di ‘Uomini e Donne’ hanno fornito le loro esperienze riguardo all’anoressia. In particolare vengono mostrate alcune foto della Dallari, con quest’ultima che ha fatto sapere di essere arrivata a pesare appena 37 chili. Si è parlato anche della situazione alquanto delicata che riguarda Emma Marrone. E ad un certo punto Enrico Silvestrin non è riuscito a nascondere tutto il proprio disagio.

LEGGI ANCHE –> Enardu e Pago, parla Elga: “Spero che lui e mia sorella Serena si lascino” – VIDEO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Enrico Silvestrin, lacrime ‘misteriose’ a ‘Mattino 5’

La Panicucci ha notato che il 46enne conduttore radiofonico, ex partecipante del Grande Fratello Vip 2018, era in preda ad un vero e proprio turbamento. Sul punto di piangere, Silvestrin dice: “L’anoressia è una malattia che ti dà la sensazione di non esserlo affatto. Pensi di avere tutto sotto controllo ed anche quando sei consapevole di avere a che fare con questa patologia, pensi che ne uscirai. Ma non è così”. Poi segue una curiosa ed un pò criptica constatazione. “Ci si deve interrogare, anche su un padre un pò empatico, su di una madre un pò narcisista che non accetta che la figlia si possa emancipare. Il racconto continua. “Questo è un tema al quale sono particolarmente sensibile. Non perché mi abbia riguardato personalmente in maniera diretta. Ma ho visto persone intorno a me soffrirne. Sull’anoressia e la bulimia ho dovuto studiare molto per capirne la gravità, che è necessario comprende”. Poi, ulteriormente sollecitato dalla Panicucci, Silvestrin prende tempo. “Ti parlo di questo tra poco…”.