Home News Emanuele Filiberto, chi è la moglie Clotilde Courau: età, foto, vita privata

Emanuele Filiberto, chi è la moglie Clotilde Courau: età, foto, vita privata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:45
CONDIVIDI

Clotilde Courau, ecco chi è l’attrice francese moglie di Emanuele Filiberto, nipote dell’ultimo re d’Italia.

Emanuele Filiberto di Savoia e Clotilde Courau (Fonte: Getty Images)

Clotilde Courau è una bellissima attrice francese, nota a tutti per via del suo matrimonio con Emanuele Filiberto di Savoia, nipote dell’ultimo re d’Italia.

Clotilde Courau: biografia e vita privata

Clotilde Courau è nata a Levallois-Perret, in Francia, il 3 Aprile del 1969. E’ figlia dell’ingegnere Jean Claude Courau e di Catherine du Pontavice, erede di una nobile famiglia francese. Clotilde ha tre sorelle: Christiane, Camille e Capucine. Per via del lavoro del padre, le ragazze hanno vissuto la loro infanzia viaggiando spesso tra l’Egitto e il Benin. L’attrice francese è nota al pubblico non tanto per la carriera, quanto per il suo matrimonio con Emanuele Filiberto di Savoia, da cui ha avuto due figlie: Vittoria, nata nel 2003, e Luisa, nata nel 2006. Clotilde ed Emanuele Filiberto si sono incontrati per la prima volta grazie al principe Alberto di Monaco, e si sono sposati poco dopo. La cerimonia nuziale si è tenuta a Roma, nella basilica di Santa Maria degli Angeli. La famiglia adesso vive tra Parigi e Montecarlo.

Potrebbe interessarti anche –> Emanuele Filiberto di Savoia, chi è: età, storia e vita privata

Il furto a casa di Clotilde Courau ed Emanuele Filiberto di Savoia

Non si sa molto sulla casa parigina della famiglia, che pare trovarsi sul XV Arrondissement, ma la coppia è finita di recente sui giornali per via di un importante furto avvenuto lo scorso 19 Luglio. La casa è stata svaligiata durante il pomeriggio e i ladri, evidentemente esperti professionisti, hanno portato via gioielli dal valore di quasi mezzo milione di euro.

Clotilde Courau: carriera

All’età di 16 anni Clotilde Courau ha deciso di abbandonare gli studi per dedicarsi completamente al mondo della recitazione. Ha frequentato la Scuola d’Arte Drammatica Cours Simon di Parigi, e la scuola nazionale di teatro Ecole de la Rue Blanche. Il suo debutto come attrice teatrale è avvenuto nel 1989, con la compagnia Francis Huster. Nel 1990 è comparsa per la prima volta al cinema nel film “Il piccolo Criminale”, sotto la regia di Jacques Doillon; la sua interpretazione in questo film le ha fatto vincere il premio di Miglior Attrice al Festival Internazionale di Berlino. Clotilde ha recitato anche in “La vie en rose”, nel 2007, e in “Non ci posso credere”, con Stefano Accorsi nel 2011.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

SOURIRE C EST LUNDI #cestparti #positivevibes #only #mondaymotivation #buonlunedi #atutti #picoftheday #cannes #2019

Un post condiviso da CLOTILDE COURAU (@courauclotilde) in data:

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!