Home News Syria, chi è: età, vita privata, foto e carriera della cantante

Syria, chi è: età, vita privata, foto e carriera della cantante

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:49
CONDIVIDI
Syria sanremo duetto cantante
(facebook)

Syria, chi è: età, vita privata, foto e carriera della cantante romana presente nei duetti dell’ultimo Festival di Sanremo.

Forse poco conosciuta ai giovanissimi, la voce di Syria è una delle più belle e profonde del panorama musicale italiano. Pseudonimo di Cecilia Cipressi e conosciuta anche come Airys, in carriera è partita col vento in poppa e si è attestata su ottimi livelli. Nata a Roma il 26 febbraio del 1977, si è affermata nei generi pop rock, dance pop ed elettropop. Syria è stata protagonista del duetto con Anna Tatangelo alla 69esima edizione del Festival di Sanremo in ‘Le nostre anime di notte’.

Per essere aggiornato su tutte le notizie: CLICCA QUI!

Chi è Syria: storia e carriera della cantante

La carriera musicale di Syria parte nel 1995, quando vince a ‘Sanremo giovani’ grazie alla cover della canzone ‘Sei bellissima’ di Loredana Berté e si guadagna la partecipazione al Festival dell’anno successivo. E’ un trionfo, perché ‘Non ci sto’ si aggiudica il primo posto nella categoria Giovani. Nel 1997 è ancora protagonista all’Ariston, questa volta tra i big. Il brano ‘Sei tu’ chiude al terzo posto ma le consente di vincere il Telegatto di ‘Vota la voce’, a pari merito con Carmen Consoli. Negli anni a venire, Syria si è affermata come uno dei migliori profili femminili della musica italiana. Ha pubblicato 10 album e per lei hanno scritto, tra gli altri, Gianna Nannini, Jovanotti, Tiziano Ferro e Giorgia.

Syria, vita privata: il matrimonio felice col produttore degli 883

Syria è sposata da quasi 20 anni con Pier Paolo Peroni, disc jockey e produttore discografico degli 883. Dal loro amore sono nati due figli: Alice nel 2001 e Romeo nel 2012. Di suo marito, Syria qualche tempo fa ha detto: “Quando sono lontana da lui mi sento sola. Non potrei mai pensare alla mia vita con un’altra persona. Mi ha migliorata, mi ha insegnato il rispetto per il lavoro e la curiosità. Mi ha dato il ritmo della vita, educato alla profondità. Se oggi sono in grado di scegliere da sola, è anche grazie a lui”.

Leggi anche –> Syria a ‘Vieni da me’, le canzoni della sua vita: da ‘Come mai’ ad ‘Agosto’