Home News Padova: mamma incita il figlio 11enne a picchiare i compagni di scuola

Padova: mamma incita il figlio 11enne a picchiare i compagni di scuola

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:10
CONDIVIDI

Mamma istiga il figlio a picchiareUna mamma è stata denunciata per istigazione alla violenza e minacce per aver incoraggiato il figlio a picchiare due compagni di scuola.

Un ragazzino di appena 11 anni ha iniziato una rissa nel cortile della scuola per farsi “giustizia” di un presunto furto subito. Ciò che colpisce di questa vicenda, però, non è tanto la reazione del ragazzino, quanto quella della madre che, assistendo a quanto stava succedendo, non ha fatto nulla per fermarlo. Tutto è cominciato all’ingresso a scuola, quando l’11enne ha perso un bracciale per terra. I compagni di scuola lo hanno trovato ed hanno chiesto agli alunni nelle immediate vicinanze se fosse il loro. Non trovando il proprietario del bracciale lo hanno portato in classe.

Alla seconda ora la preside è entrata in classe chiedendo se qualcuno avesse trovato l’oggetto di bigiotteria ed i ragazzini lo hanno prontamente restituito. All’uscita da scuola, il proprietario del bracciale ha deciso di affrontarli, sicuro che lo avessero preso intenzionalmente. Questi hanno cercato di fargli capire che lo avevano solamente trovato a terra, ma l’11enne non ha sentito ragioni ed ha cominciato a colpirli con calci e pugni.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Mamma istiga il figlio alla violenza, denunciata

La mamma dell’aggressore ha assistito a tutta la scena e pare che abbia cominciato ad incitare il figlio a picchiare i presunti ladri: “Picchiali, Picchiali”, avrebbe urlato la donna per poi passare alle minacce: “Sappiamo dove abitate, veniamo da voi”. La rissa è stata sedata dai Carabinieri che, dopo aver raccolto le testimonianze dei presenti, hanno denunciato la donna per istigazione alla violenza e minacce. Informata dell’accaduto, la preside ha deciso di convocare un consiglio d’istituto per parlare del delicato tema del bullismo. Uno degli argomenti trattati sarà quello dell’apporto che devono dare i genitori per evitare che si verifichino simili situazioni.