Home News Francesca Piccinini annuncia il ritiro: “Adesso vorrei un figlio”

Francesca Piccinini annuncia il ritiro: “Adesso vorrei un figlio”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:37
CONDIVIDI
Francesca Piccinini
(Screenshot Instagram)

Una delle pallavoliste più vincenti della storia, Francesca Piccinini, ha annunciato oggi l’intenzione di ritirarsi e di dedicarsi alla famiglia.

Solamente due mesi fa i cronisti della pallavolo femminile faticavano a trovare gli aggettivi per descrivere Francesca Piccinini. La pallavolista, campionessa del mondo nel 2002 con la nazionale italiana, aveva vinto da protagonista la sua settima Champions League a 40 anni. In quel momento sembrava che non ci fossero limiti al suo talento e che nemmeno il normale decorso del tempo potesse avere effetto su di lei. Eppure oggi si è scoperto che un limite c’è: la sua volontà.

Ospite di Silvia Toffanin a ‘Verissimo’ la Piccinini ha annunciato una decisione inattesa: “Non giocherò più a pallavolo, mi ritiro”. La campionessa spiega che è giunto il momento di vivere un altro tipo di emozioni, chiudere con la splendida vita fatta finora ed aprire un nuovo capitolo. Una scelta compiuta nonostante qualche rimpianto: “È stata dura prendere questa decisione, ma ho 40 anni ed esco da vincente perché due mesi fa ho vinto la mia settima Coppa dei Campioni. Mi mancheranno le sensazioni prima delle partite e l’adrenalina dopo le vittorie ma le cercherò in qualcos’altro. Sono ancora un po’ frastornata ma credo sia la decisione più giusta”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Francesca Piccinini: “Adesso vorrei un figlio”

Per il futuro le si aprono vari scenari. Una campionessa del suo calibro potrebbe sicuramente ricevere offerte come dirigente o allenatrice di una squadra professionistica, ma al momento non sembra interessata a questa prospettiva: “Non credo di voler allenare ad alti livelli”. Francesca non si preclude però totalmente la possibilità di diventare un tecnico, magari in un settore giovanile: “Mi piacerebbe far crescere le bambine”. Quello di cui è sicura sono i desideri personali: formare una famiglia e diventare mamma.