Home News Donato Bilancia, il serial killer fuori dal carcere per incontrare un bimbo...

Donato Bilancia, il serial killer fuori dal carcere per incontrare un bimbo down: la decisione dei giudici

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:05
CONDIVIDI

Donato Bilancia, il serial killer fuori dal carcere per incontrare un bimbo down: la decisione dei giudici. 

Donato Bilancia

Si torna a parlare del serial killer Donato Bilancia arrestato a Genova nel 1998 dopo aver commesso 17 omicidi e in carcere a Padova per scontare 13 ergastoli. Nonostante la pesante condanna Bilancia ha già goduto di alcuni permessi come quando fu fatto uscire dal carcere per andare a visitare la tomba dei genitori. Ora Bilancia aveva chiesto un altro permesso ma gli è stato negato. Cerchiamo di capire meglio a cosa gli sarebbe servito questo permesso.

Donato Bilancia ha adottato un bimbo come nonno e voleva incontrarlo

Sembra incredibile ma qualche tempo fa dal carcere Donato Bilancia, col permesso della direzione, aveva deciso di occuparsi come nonno a distanza di un bambino bisognoso e con sindrome di down. Il serial killer aveva spiegato di volerlo fare “per problemi legati alla mia coscienza che è costantemente tormentata dal rimorso per ciò che ho commesso. Ho tantissimo amore da dare e possibilmente desidererei che questo potesse essere ricambiato”. Bilancia, che aveva promesso anche un sostegno finanziario per questo bambino, non potrà però uscire per incontrare il bambino. Secondo i magistrati infatti mancano requisiti fondamentali in lui come il reale pentimento per ciò che ha fatto, disturbi della personalità e l’incapacità di “gestire adeguatamente momenti di frustrazione e rabbia nel momento in cui venisse a trovarsi al di fuori dell’ambiente contenitivo del carcere”. A proposito del pentimento tra l’altro va ricordato che Donato Bilancia sostiene di aver commesso tutti quegli omicidi  poiché era stato “posseduto” da una malattia e non per una sua reale volontà di delinquere.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI per usufruire del servizio di Google News che raccoglie tutti i nostri articoli di viaggi, gossip, tv, cronaca e intrattenimento.