Home News Veronica Lario, non solo Berlusconi: “Un grande attore pazzo di lei”

Veronica Lario, non solo Berlusconi: “Un grande attore pazzo di lei”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:43
CONDIVIDI
veronica lario enrico maria salerno
Non solo Berlusconi: anche Enrico Maria Salerno voleva Veronica Lario – FOTO: viagginews

Oltre alla notissima relazione con Silvio Berlusconi, riguardo a Veronica Lario spunta il nome di un altro uomo follemente innamorato di lei.

La carriera di Veronica Lario – all’anagrafe – Miriam Raffaella Bartolini – affonda le sue radici ormai a diverso tempo addietro. L’ex moglie di Silvio Berlusconi cominciò a farsi notare negli anni ’70, e si fece notare per la bellezza e per l’avvenenza. Tra le sue presenze più rilevanti a quei tempi si annoverano le partecipazioni agli sceneggiati televisivi ‘Bel Ami’ e ‘La Vedova e il Piedipiatti’. Fu proprio l’incontro con Berlusconi a farle scegliere di mettere da parte la carriera, smettendo di fare l’attrice. Ma c’è un’altra presenza nella vita di Veronica Lario che viene ritenuta significativa. Si tratta di Enrico Maria Salerno, attore, doppiatore e regista oltre che conduttore.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Veronica Lario, non solo Berlusconi: Enrico Maria Salerno si innamorò di lei

Da tutti ritenuto abilissimo e poliedrico, fu sposato con Fioretta Pierella – dalla quale ebbe quattro figli – e con l’attrice Valeria Valeri, che pure gli diede un’altra figlia, Chiara. Enrico Maria Salerno si sposò pure una terza volto con un’altra attrice, Laura Andreini. Lui è noto ai più soprattutto per alcuni suoi lavori della parte finale della carriera, come il ruolo dello ‘Zio’ in ‘Scuola di Ladri’ con i vari Villaggio, Boldi e Banfi. Morì per un cancro ai polmoni nel 1994. Enrico Maria Salerno volle fortemente la allora 23enne Veronica in ‘Il Magnifico Cornuto’, una commedia di teatro nella quale l’ex signora Berlusconi apparve del tutto senza vestiti. Salerno invece di anni ne aveva 53, era il 1979. Si parla di passione e di amore tra i due, anche grazie a questo palcoscenico condiviso con grane successo.

La conferma di Franco Zeffirelli: “Salerno la voleva tutta per se”

Il regista Franco Zaffirelli, scomparso lo scorso mese di giugno, rivelò che “lui era pazzo di lei”, nel corso di un intervento a ‘Il Corriere della Sera’. “Enrico Maria si era follemente innamorato della Lario e trasmise tanto amore negli insegnamenti che le dava per farla crescere come attrice ed anche come donna. Lei però mise una barriera netta fra loro: il rapporto era solo professionale. Poi poco tempo dopo cominciarono a circolare le voci su lei e Berlusconi. Quest’ultimo era un imprenditore di successo e risultava anche tanto simpatico. Fui felice per questa nuova coppia, ma dispiaciuto per il teatro italiano, che aveva finito con il perdere Veronica, una vera promessa. Lei mi impressionò fortemente per il talento di cui era dotata”.