Home News Chi è Ivano Russo: età, vita privata e ruolo nell’omicidio di Sarah...

Chi è Ivano Russo: età, vita privata e ruolo nell’omicidio di Sarah Scazzi

CONDIVIDI

Conosciamo meglio Ivano Russo, il ragazzo conteso da Sarah Scazzi e da sua cugina Sabrina Misseri. La povera giovane è stata trovata morta nel 2010: ecco la ricostruzione della vicenda

Ivano Russo
Screenshot video Youtube

Ivano Russo è tornato a processo. Ci sono nuovi aggiornamenti sul caso della povera giovane Sarah Scazzi, 15enne trovata morta il 26 agosto del 2010. Il ragazzo sarebbe stato al centro degli interessi delle due cugine: da una parte Sarah e dall’altra Sabrina Misseri. Ora Sabrina, spinta dalla gelosia per Ivano, è già da anni in carcere con la madre Cosima. L’ex fidanzata dello stesso ragazzo, avrebbe svelato che Ivano avrebbe mentito alla magistratura. Durante le indagini del delitto di Avetrana, l’uomo avrebbe rivelato di trovarsi a casa nelle ore in cui è avvenuto l’omicidio. Ma non sarebbe proprio così. Secondo le nuove rivelazioni di Virginia Coppola, all’epoca la fidanzata di Ivano, il ragazzo avrebbe dichiarato il falso: “Ivano ha mentito, quando Sarah fu uccisa uscì di casa”, le sue dichiarazioni. E così il ragazzo non stava a casa a dormire.

L’omicidio della povera ragazza avvenne, secondo la ricostruzione processuale, il pomeriggio del 26 agosto 2010 sotto i colpi della zia Cosima Serrano, madre di Sabrina Misseri, e della stessa cugina di Sarah che così insieme strangolarono la povera ragazzina. La rabbia nei suoi confronti sarebbe nata dopo delle rivelazioni fatte da Sarah di un incontro intimo avvenuto alcuni giorni prima tra la stessa cugina e Ivano Russo rivelando che Sabrina sarebbe stata rifiutata dallo stesso ragazzo. E così nacque una gelosia feroce della cugina nei confronti della 15enne visto che frequentavano la stessa comitiva.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi è Ivano Russo: età, vita privata e ruolo nell’omicidio di Sarah Scazzi

Dopo nove anni di processo ancora non si conosce tutta la verità. Ora saranno ascoltati undici imputati indagati per falsa testimonianza, tra cui lo stesso Ivano Russo. Secondo quanto rivelato in aula dalla sua ex fidanzata sarebbe avvenuto proprio il contrario di ciò che è stato testimoniato in questi lunghi anni. Il ragazzo avrebbe confidato alla sua ex ragazza di essere uscito intorno alle 13:45 di quel giorno per poi rientrare venti minuti dopo. Forse anche Ivano era a conoscenza di qualcosa? E perché non lo hai mai rivelato agli inquirenti?