Home News Sport Serbia Portogallo: come seguire live in streaming la partita e formazioni

Serbia Portogallo: come seguire live in streaming la partita e formazioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:30
CONDIVIDI

La partita tra Serbia e Portogallo è valida per le qualificazioni all’Europeo 2020: streaming in diretta e in tv, dove vederla, no Rojadirecta.

serbia portogallo streaming
(PEDJA MILOSAVLJEVIC/AFP/Getty Images)

Si gioca alle 20.45 di sabato 7 settembre 2019 il match di calcio valido per le qualificazioni a Euro2020 tra Serbia e Portogallo. Si tratta di una partita che potrebbe essere già decisiva per entrambe le squadre, che non hanno una posizione di classifica brillante.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Serbia Portogallo: come vederla in streaming e in diretta tv

Lo stadio della partita di stasera sarà il Rajko Mitić, noto comunemente anche come Marakana di Belgrado. Si prospetta una sfida interessante, ma non sarà coperta in Italia da alcuna diretta televisiva, contrariamente ad alcuni incontri dei giorni scorsi. Invece, si potrà seguire la diretta testuale su vari siti e anche su quello ufficiale dell’Uefa.

Come oramai noto, nella giungla del web, sono davvero molti i siti che offrono la possibilità di vedere gratuitamente le partite in streaming: basta saperci un po’ fare e si arriva a scoprirli. Uno di questi, il più famoso, è Rojadirecta. Ma la diffusione di queste immagini è totalmente illegale, inoltre lo streaming spesso e volentieri è davvero di bassa qualità. Va evitato anche il cosiddetto ‘pezzotto‘. Il rischio reale infatti è quello di incorrere in reati penali.

Serbia Portogallo, le due squadre in campo: le formazioni

Tanta ‘Italia’ in entrambe le nazionali: da una parte i vari . Queste le probabili formazioni: Milenkovic (Fiorentina), Maksimovic (Napoli), Kolarov (Roma) e Milinkovic-Savic (Lazio), sul fronte opposto l’ex Inter e Juve Joao Cancelo, ma soprattutto Cristiano Ronaldo. Ecco le possibili formazioni:

Serbia (4-4-2) Dmitrovic, Milenkovic, Maksimovic, Spajic, Kolarov; Kostic, Matic, Lucic, Tadic; Jovic, A. Mitrovic.

Portogallo (4-3-3) Rui Patrício; Semedo, Fonte, Dias, Guerreiro; Moutinho, Bernardo Silva, Danilo; Guedes, Joao Felix, Cristiano Ronaldo.