Iran: sposa la cugina di 9 anni, ora rischia davvero grosso – VIDEO

Iran: un giovane uomo di 18 anni sposa la cugina di 9 anni ma il giudice annulla il matrimonio, ora lo sposo rischia davvero grosso.

(screenshot video)

Un video che mostra una ragazzina di 9 anni che sposa suo cugino di 28 anni nell’Iran rurale ha attirato una nuova attenzione su una pratica che molti iraniani ritengono essere in declino. Ma diversi osservatori internazionali affermano che il matrimonio infantile è ancora comune in alcune aree rurali. Il video mostra un matrimonio che ha avuto luogo il 26 agosto a Bahmaei, un distretto impoverito nella parte sud-orientale di Kohgiluyeh e nella provincia di Boyer-Ahmad. Gli sposi sono visti seduti uno accanto all’altro e abbracciati.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Annullato il matrimonio con la cugina di 9 anni, rischia condanna

Nel video, il mullah celebrante chiede alla sposa: “Fatima, sei d’accordo a sposare Milad Jashani?”. Poiché secondo la sharia islamica la sposa e lo sposo devono essere d’accordo e chiari, la bambina risponde: “Con il permesso dei miei genitori, sì.” Lo sposo dice “Sì, lo faccio”, e diventano marito e moglie mentre le loro famiglie applaudono. Ma il Tribunale della provincia di Kohgiluyeh e Buyer Ahmad, dove si è svolto il matrimonio, ha deciso di annullare il matrimonio su richiesta del procuratore provinciale Hassan Negin Taji.

L’articolo 1041 del codice civile iraniano fissa l’età del matrimonio a 13 anni per le ragazze e 15 per i ragazzi – se hanno il consenso dei genitori. Ma se le famiglie vogliono sposare una figlia di 12 anni o più giovane – o un ragazzo di 14 o più giovane – possono chiedere a un giudice di dichiararle “intellettualmente mature” abbastanza per il matrimonio. Secondo le statistiche ufficiali, nel 5,5 per cento dei matrimoni iraniani, le spose hanno meno di 15 anni. Il filmato, pubblicato sui social media il 1 ° settembre e mostrato alla TV di stato, ha suscitato indignazione diffusa. Da quanto si apprende, sia il 28enne che altre persone che hanno organizzato le nozze rischiano una condanna fino a 6 anni e sei mesi.

Leggi anche –> Sposa bambina a 11 anni, lui ne ha 41: la foto della vergogna