Armenia-Italia, Bonucci contestato per la simulazione: “Toglietegli la fascia”

Bonucci
(Getty Image)

Al termine della vittoriosa partita dell’Italia contro l’Armenia i tifosi sono insorti contro Bonucci per la simulazione che è costata l’espulsione all’attaccante Karapetyan.

L’Italia di Roberto Mancini ieri sera ha avuto la meglio nella quinta gara di qualificazione ad Euro 2020, superando l’Armenia con un netto 3-1, grazie anche ad un espulsione che ci ha permesso di tutto il secondo tempo in superiorità numerica. La quinta vittoria consecutiva in un girone di qualificazione non irresistibile da buoni segnali sulla qualità del ricambio generazionale, sulla ritrovata vena realizzativa di Andrea Belotti e sulla possibilità di qualificarci senza troppi patemi alla fase finale. Domenica gli azzurri hanno la possibilità di chiudere il discorso qualificazione con una vittoria sulla Finlandia che ci porterebbe a + 6 sulla seconda, ma tutti questi discorsi sono stati sovrastati dalle polemiche per l’espulsione dell’attaccante armeno Karapetyan in un momento di gara in cui vigeva la parità.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Armenia-Italia: Karapetyan duro con Bonucci, i tifosi chiedono il ritiro della fascia da capitano

L’attaccante armeno è stato espulso per una presunta gomitata al capitano azzurro, il quale è rimasto a terra con le mani al volto fino all’arrivo dell’arbitro. Krapetyan ha protestato vanamente, quindi ha abbandonato il campo lanciando un’occhiataccia a Bonucci. Già dai replay subito dopo l’accaduto il contatto sembrava dubbio e nel post gara è stato sottolineato come il gomito dell’attaccante non ha nemmeno sfiorato il volto dell’azzurro.

Ad alimentare le polemiche è stato proprio la vittima dell’episodio che sui social ha scritto: “Ho un grande rispetto per la tua carriera ma quello che hai fatto è vergognoso”. Alle accuse del calciatore armeno si sono uniti presto molti utenti Twitter, i quali hanno sottolineato come non sarebbe la prima volta che Bonucci utilizza certi stratagemmi in campo. C’è stato anche chi ha chiesto che gli venga tolta la fascia da capitano.