Tumore, ragazzo morto avrebbe festeggiato 18 anni: la famiglia organizza una festa

ragazzo morto tumore
Festa di compleanno per un ragazzo morto di tumore, succede a Vicenza – FOTO: screenshot

Il povero Edoardo avrebbe compiuto 18 anni tra qualche giorno, ma è morto di tumore due anni fa. Nonostante ciò, la famiglia gli ha organizzato un party: “Venite in tanti”.

Il giovanissimo Edoardo era un ragazzo morto di tumore a soli 16 anni. E sabato 7 settembre ne avrebbe compiuti 18, ma se n’è andato ormai due anni fa. Suo padre Luigi però ha organizzato una festa in memoria del figlio, “con cantanti, deejay e con tante cose a tema Juventus, la squadra che lui tifava”, ha fatto sapere l’uomo. L’evento avrà luogo a Torri di Quartesolo, in provincia di Vicenza, nel locale palazzetto dello sport. l’augurio è che in tanti siano presenti per ricordare Edoardo, e con gioia. Anche se il papà del ragazzo morto teme che alla fine possano esserci ben pochi presenti. Nella vicina Vicenza ci sarà la festa patronale, che irrimediabilmente finirà col fare da richiamo. Ed anche in qualche altra località vicina sono già in programma degli eventi che possono vantare un certo seguito. Dello stesso pensiero è anche la madre Chiara: non vedere nessuno, o comunque constatare la presenza di poca gente, sarebbe una cosa in grado di ferire la sua famiglia. Il tumore che ha ucciso Edoardo era di tipo desmoplastico a piccole cellule rotonde, una forma molto rara che colpisce i tessuti molli.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Tumore, quello di Edoardo era implacabile

La sua famiglia gli aveva promesso una piccola utilitaria appena conseguita la patente, ma con quei soldi sono stati raccolti fondi da devolvere alla associazione ‘Vicenza for Children’. Il denaro servirà per acquistare una autoambulanza predisposta per il trasporto dei bambini. Il giovanissimo ha dovuto passare per una chemioterapia molto pesante, ma alla fine i medici dissero alla famiglia che le sue speranze di sopravvivenza erano di solo il 3%. Ed infatti poche settimane dopo l’ultimo ciclo Edoardo non ce l’ha fatta. C’era anche stato un intervento chirurgico, che sembrava avesse dato i risultati sperati, con una ripresa inaspettata. Poi però si è verificato il peggio, con una ricaduta comparsa appena qualche mese dopo. Poi una seconda operazione e la morte.