Ragazzo morto: “Investito da un treno, chi lo ha visto ha riso”

ragazzo morto treno
Investito da un treno, ragazzo morto nei pressi di Firenze – FOTO: viagginews

Episodio aberrante quello che riguarda un ragazzo morto dopo essere stato investito da un treno. Chi era presente ha raccontato un dettaglio raccapricciante.

Si è spento Marko Kaziu, il ragazzo morto dopo essere stato travolto da un treno a Castelfiorentino, in provincia di Firenze. Il giovane, 20 anni, era di origini albanesi ed è stato investito all’altezza di un passaggio a livello. Il decesso è sopraggiunto nel cuore della notte, dopo che per diverse ore era rimasto ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale di Careggi. Qui Marko era stato trasportato tramite una eliambulanza. La notizia è stata confermata dal sindaco di Castelfiorentino, Alessio Falorni, intervistato dall’ANSA. Il primo cittadino ha espresso un messaggio di cordoglio alla famiglia del ragazzo morto.

LEGGI ANCHE –> Tumore, ragazzo morto avrebbe festeggiato 18 anni: la famiglia organizza una festa

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Ragazzo morto, chi ha visto il corpo a terra si è messo a ridere

Appare abbastanza chiara la dinamica della tragedia. Il giovane avrebbe oltrepassato le barriere del passaggio a livello già abbassate, per proseguire nel percorso che lo avrebbe condotto verso il ponte che sovrasta il fiume Elsa nel tratto locale. Proprio in quel momento però è sopraggiunto un treno da Siena che lo ha colpito in pieno. Il suo corpo è stato sbalzato a diversi metri di distanza sui lati dei binari. E giunte l’orribile testimonianza di una persona che ha visto il corpo di Marko a terra. “Anche dell’altra gente lo ha notato, e si è messa a ridere”. Diverse ore dopo, dopo una lunga agonia, il 20enne è poi deceduto. Sembra che non verrà aperta nessuna inchiesta in merito, essendo la responsabilità di quanto avvenuto molto chiara.

LEGGI ANCHE –> Neonato di 6 giorni nascosto in valigia, arrestata una 43enne: “Sono sua zia”