Pilota ‘disperso’: passeggero alla guida dell’aereo Easyjet

Un passeggero di un volo dell’easyjet ha impedito l’annullamento di un volo, mettendosi alla guida dell’aereo al posto del pilota ‘disperso’.

(Facebook)

Un passeggero di un volo dell’easyjet ha impedito l’annullamento di un volo quando si è offerto di volare da solo. I passeggeri a bordo di un volo dall’aeroporto di Manchester ad Alicante rimasero sbalorditi quando un padre che viaggiava con sua moglie e suo figlio si diresse verso l’abitacolo. Non si trattava ovviamente di un passeggero a caso, ma di un pilota fuori servizio. Lo rivela il tabloid inglese Metro.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi è il passeggero che ha guidato il volo easyJet

Michael Bradley, un pilota qualificato easyJet, ha portato con sé la sua patente e documento di identità all’aeroporto dopo essere stato avvertito che il volo della domenica sera è stato ritardato di due ore. È stato salutato come una “leggenda” quando ha detto ai passeggeri frustrati che avrebbe offerto i suoi servizi per impedire che il volo venisse cancellato o affrontasse ulteriori ritardi in caso di carenza di piloti. In un video condiviso su Facebook dal passeggero Michelle Potts, il signor Bradley può essere visto mentre fa l’annuncio.

L’uomo, in sostanza, era pronto a partire anche egli in vacanza con la sua famiglia, ma poi ha rischiato di ritrovarsi a terra con gli altri passeggeri del volo. Così ha chiamato la compagnia aerea e ha fatto la proposta, subito accettata. EasyJet ha spiegato: “Siamo grati a uno dei nostri piloti che era in viaggio da Manchester ad Alicante il 2 settembre con la sua famiglia e si è offerto volontario per operare il volo”. E ha aggiunto: “Questo è pienamente in linea con le normative in quanto aveva la sua licenza e il suo documento d’identità con lui”.

Leggi anche –> Camion contro un treno: il bilancio è gravissimo – VIDEO