Belluno, corsa in ospedale per un mal di pancia: muore a 3 anni nel tragitto

Il piccolo è deceduto stamattina, per cause in via di accertamento, dopo essere stato colto da un malore nella sua abitazione di Valle di Cadore (Belluno).

La sua mamma aveva allertato i soccorsi per un “semplice” mal di pancia, di quelli che spesso capitano a tanti bambini. Il piccolo, 3 anni appena, aveva a quanto pare accusato forti dolori al ventre già dalla serata di ieri. Purtroppo stamattina, intorno alle ore 10, è successo quel che nessuno si sarebbe mai aspettato: il bambino è morto sotto gli occhi del personale sanitario, per cause in via di accertamento, dopo essere stato colto da un malore nella sua abitazione di Valle di Cadore (Belluno).

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La morte improvviso del bimbo di Belluno

Quando le condizioni del bambino si sono aggravate, la sua mamma ha deciso di far intervenire i soccorsi. Ma i sanitari, giunti nella sua abitazione con l’elicottero Leone Uno del Suem 118 di Treviso, hanno dovuto constatarne il decesso poco dopo che è partita la disperata corsa verso l’ospedale. Ogni tentativo di rianimarlo è stato purtroppo inutile. Sull’episodio sono ora in corso gli accertamenti di rito da parte dei Carabinieri della compagnia di Cortina.

La Procura della Repubblica di Belluno ha già disposto un’autopsia per far luce sulle cause della morte improvvisa del piccolo: l’esame si svolgerà nella mattinata di domani. In base a quanto è trapelato finora, il bambino, figlio di italiani, non aveva alcuna patologia pregressa o riconducibile a cause genetiche, a parte i dolori addominali che aveva accusato negli ultimi tempi e per i quali era già stato curato.

EDS