Sangue sulle strade pugliesi: 2 morti a Taranto, grave schianto a Bari

Sangue sulle strade pugliesi, le vittime sono tutte giovanissimi: 2 morti a Taranto, grave schianto a Bari sul Lungomare con bilancio pesante.

strade pugliesi
Sangue sulle strade pugliesi (screenshot video)

Ancora sangue sulle strade pugliesi: davvero preoccupante il bilancio di due schianti avvenuti a distanza di poche ore in Puglia. Il primo incidente è stato quello più grave, con 2 giovani vite spezzate. Lo schianto è avvenuto sulla strada provinciale 35, in contrada Pezzarossa, sul tratto che da Massafra porta verso Chiatona, in provincia di Taranto. Le cause dell’accaduto sono ancora al vaglio degli inquirenti.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi sono le giovani vittime di incidente stradale in Puglia

Ad avere la peggio nel drammatico incidente sono stati due ragazzi di appena 18 e 19 anni, Marco Lepore e Nicolangelo Scardigno, che viaggiavano a bordo di una Opel Astra. Questa, per cause in via di accertamento, si è ribaltata più volte finendo contro un palo, quindi nelle campagne adiacenti. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, i Carabinieri, gli agenti della Polizia locale e i sanitari del 118. Per i due ragazzi non c’è però stato nulla da fare.

Sempre nel tarantino, a Ginosa, a causa forse di un colpo di sonno, l’autista di un autotreno carico di rifiuti ha perso il controllo e preso in pieno un mezzo dell’Anas. Colpito un operaio di 20 anni che però per puro caso non ha riportato conseguenze. Invece, l’altro incidente grave a Bari sul lungomare: si sono scontrate due moto e un autocarro Ford transit. Ad avere la peggio un 18enne che guidava una Honda Sh e il suo passeggero. I due giovanissimi sono stati portati in ospedale in codice rosso.