Mondiali di Basket, anticipazioni Italia-Serbia: dove vederla in tv e streaming

dove vederla in tv e streaming
(Screenshot Video)

Quest’oggi l’Italia di basket è chiamata a dimostrare il proprio valore nell’incontro contro la favoritissima Serbia: tutte le anticipazioni, dove vedere il match in tv e streaming.

Gli azzurri di Meo Sacchetti hanno ben figurato nelle prime due uscite al mondiale di basket che si sta disputando in Cina. Sebbene gli impegni contro le Filippine e l’Angola abbiano consentito all’Italia di qualificarsi al secondo girone, gli incontri erano poco probanti e ci hanno detto poco sulla reale consistenza dei nostri. La difficoltà salirà vertiginosamente nell’ultimo impegno del girone previsto per oggi alle ore 13, Gallinari e compagni se la dovranno vedere infatti con la fortissima Serbia di Sasha Djordjevic, una delle candidate alla vittoria del titolo finale.

Vincere contro la Serbia, dunque, non ci darebbe solamente il primato nel girone e dei punti fondamentali per poter accedere ai quarti di finale (concluso il girone ce ne sarà un altro dove incontreremo la Spagna ed una tra Tunisia e Porto Rico), ma la consapevolezza di poter battere chiunque e poter andare in fondo alla competizione. Quest’anno, infatti, gli Stati Uniti (favoriti d’obbligo) sono approdati al mondiale senza le stelle di prima grandezza e potrebbero essere battibili.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Italia-Serbia: dove vedere il match in tv e streaming

L’incontro che si terrà oggi a Fushon sarà trasmesso, come il resto del mondiale di Basket, in esclusiva su Sky Sport e potrà essere visto su Sky Sport Arena e Sky Sport Uno a partire dalle ore 13. Per chi dovesse trovarsi impossibilitato a seguire l’incontro da casa c’è sempre la possibilità di farlo attraverso l’app Sky Go. Per chi invece non è abbonato alla piattaforma digitale e volesse seguire il match ha la possibilità di sottoscrivere l’abbonamento a Now Tv, app che dà l’accesso ai contenuti Sky per 24 ore, una settimana o un mese. Per l’occasione mister Sacchetti schiererà la migliore formazione possibile, mettendo nel quintetto di base Danilo Gallinari, Marco Belinelli, Gigi Datome e Daniel Hackett.