Setta satanica a Piacenza: assoggettava nuovi adepti con le droghe

La polizia ha effettuato un blitz in un’abitazione nella periferia di Piacenza e si è trovata di fronte a una macabra scoperta

In un’abitazione alla periferia di Piacenza è stato trovato un altare su cui spiccava un teschio umano. La macabra scoperta è avvenuta quando la polizia durante l’indagine su quella che sospettava essere una setta satanica, ha ritenuto di avere elementi sufficienti per poter effettuare un blitz.

Leggi anche —> Vergato, inaugurata statua di Lucifero con fallo eretto: “Inno a Satana”

La setta satanica e i suoi subdoli metodi di “reclutamento”

Durante il blitz la polizia, coordinata dal pm Matteo Centini, ha confermato che nell’abitazione di Piacenza si svolgevano regolarmente le riunioni di una setta satanica. Con il reato di ricettazione, le persone denunciate sono tre. Nello specifico, una donna che aveva assunto il ruolo di sacerdotessa di Satana si era assunta lo specifico ruolo di attrarre nuove vittime. La sacerdotessa si guadagnava la fiducia dei futuri nuovi adepti richiamandoli attraverso la rete e, una volta stabilito un primo contatto, si premurava di mantenerli nella cerchia della setta satanica somministrandogli drogaPadre Paolo Carlin, frate cappuccino esorcista per le diocesi di Ravenna e Faenza, ha rilasciato una dichiarazione sul caso avvenuto a Piacenza: Basta vedere il fenomeno massiccio dei cosiddetti maghi, delle cartomanti, delle sette occulte, che attirano molti giovani, o fenomeni di associativismo occulto di adulti. Purtroppo sono in aumento perché assistiamo all’abbattimento dei criteri oggettivi e infallibili che sono di Dio. A questo punto, eliminato Dio, lo si va cercando in poteri oltre natura, cosa che porta poi le persone in queste situazioni. Nel caso che lei mi cita di Piacenza, è evidente che quello che si teneva in questa casa era opera di gente che non credeva in Dio”. Secondo il frate, quindi, quella satanica era unicamente la veste usata dai tre malviventi per attirare alcune pecorelle smarrite e sfruttarne la disperazione.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Marta