Chi è Sergio Endrigo: vita privata, carriera e curiosità sul cantautore

Chi è Sergio Endrigo: vita privata, carriera e curiosità sul cantautore nato a Pola, in Istria. 

sergio endrigo
(foto pubblico dominio)

Cantautore classe 1933, nato a Pola in Istria, Sergio Endrigo è stato uno dei più rappresentativi esponenti della canzone d’autore italiana, vincitore del Festival di Sanremo 1968 con Canzone per te. In carriera ha collaborato con scrittori e poeti come Gianni Rodari, Pier Paolo Pasolini, Vinícius de Moraes. Poi ancora Giuseppe Ungaretti, quindi con grandi musicisti e compositori come Toquinho e Luis Bacalov.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi era Sergio Endrigo: gli esordi, Sanremo, la musica per bambini

L’infanzia e l’adolescenza di Sergio Endrigo furono controverse: costretto a scappare dall’Istria per le note vicende successive alla seconda guerra mondiale, con la mamma furono profughi prima a Brindisi e poi a Venezia. Fu anche costretto a lasciare gli studi per aiutare economicamente la mamma. Nel 1959, l’esordio come cantante con il primo 45 giri, ma solo nel 1962 arrivano i primi successi: esce Io che amo solo te, canzone d’amore che venne poi reinterpretata da molti altri artisti. Nello stesso anno, esce il primo disco, che anticipa una serie di successi.

Debutta al Festival di Sanremo nel 1966 con Adesso sì, reinterpretata da Lucio Battisti agli esordi. Prosegue il suo feeling con Sanremo, dove oltre a vincere è arrivato secondo nel 1969 con Lontano dagli occhi e terzo nel 1970 con L’arca di Noè. Diventa anche interprete di canzoni per bambini, musicando con la collaborazione di Luis Bacalov, alcune poesie per bambini appositamente scritte da Gianni Rodari per l’album Ci vuole un fiore. Negli anni Ottanta e Novanta di lui si perdono le tracce. Muore a Roma, nel 2005, per un cancro ai polmoni: la sua arte ha lasciato però una traccia indelebile nel cantautorato italiano.