Home News Francesco Zampaglione, il post in cui parlava di fare rapine

Francesco Zampaglione, il post in cui parlava di fare rapine

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:29
CONDIVIDI

Francesco ZampaglioneFrancesco Zampaglione è stato arrestato giovedì dopo aver compiuto una rapina a volto scoperto, solo un anno fa provocatoriamente lo annunciava su Facebook.

La notizia dell’arresto di Francesco Zampaglione, fratello minore del frontman dei Tiromancino Federico, ha lasciato tutti di stucco. L’ex membro della nota band, uscito dal giro della musica dopo una lite con il fratello nel 2015, si è recato in una banca armato con una pistola giocattolo e a volto scoperto ed ha costretto i dipendenti a consegnargli il denaro. Dopo essersi cambiato la maglietta ha cercato di fare perdere le sue tracce, ma uno dei cittadini presenti in banca lo ha seguito ed ha informato le forze dell’ordine sui suoi movimenti ed è stato arrestato.

Al momento non è chiaro cosa abbia spinto Zampaglione a compiere un simile gesto, ma sul web in queste ore è diventato virale un suo post sull’indagine “Mondo di Mezzo” che suona come una beffa. Arrabbiato per la sentenza ai danni di uno dei condannati, infatti, il musicista manifestava il proprio sdegno e affermava provocatoriamente di voler compiere delle rapine.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Francesco Zampaglione ed il post che sa di beffa

Nessuno ha preso seriamente l’affermazione sul voler compiere le rapine, anche perché era posta al termine di uno sfogo su una sentenza che riteneva ingiusta: “Mi sembra giusto… ridotta la pena, a Carminati…tanto c’aveva solo una decina di omicidi … io me so rotto i co**ni, DA DOMANI BASTA MUSICA…PARTO CON LE RAPINE”. Difficile anche pensare che il post e quanto accaduto giovedì siano collegati, ovvero che la rapina sia un gesto di protesta contro la società, eppure il musicista è passato dalle parole ai fatti nel giro di 12 mesi.