Home News Carlo Cracco, annuncio a sorpresa: “Starò via quattro anni”

Carlo Cracco, annuncio a sorpresa: “Starò via quattro anni”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:55
CONDIVIDI

Carlo CraccoIn occasione di un’intervista rilasciata a Vanity Fair, Carlo Cracco ha annunciato l’intenzione di lasciare il mondo della tv.

Per anni Carlo Cracco è stato emblema dell’eccellenza italiana in cucina ed uno dei personaggi televisivi insieme amati e odiati dello stivale. A lui si deve la diffusione di MasterChef, così come quella di Hells Kitchen, presto sono arrivate anche le offerte per le pubblicità in televisione. Da semplice (si fa per dire) chef stellato, Cracco era diventato una star della televisione e pioniere dei format televisivi sulla cucina che ora inondano i canali televisivi e probabilmente hanno stancato un po’ tutti.

L’addio a Masterchef di due anni fa ha segnato un punto di svolta della sua carriera e sembrava che la fortunata parentesi televisiva si fosse conclusa, ma in queste ore è giunto l’annuncio di un nuovo programma che lo vede protagonista ai fornelli. A partire dal 16 settembre, infatti, andrà in onda su Rai Due il programma ‘Nella mia cucina‘, un format originale in cui il concorrente dovrà provare a replicare un piatto dello chef in 15 minuti seguendo le sue indicazioni e senza mai vederlo.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Carlo Cracco annuncia l’intenzione di abbandonare la televisione

Nel corso di un’intervista rilasciata a ‘Vanity Fair‘ Cracco ha spiegato di aver accettato la conduzione del programma per due ragioni: la prima è perché gliel’ha proposto Scavolini, suo partner commerciale da anni, il secondo è che il format che gli hanno proposto lo ha trovato divertente. Inevitabile che gli si chiedesse se questo nuovo programma fosse l’inizio di una nuova parentesi televisiva, ma ciò che non ci si attendeva era la risposta: “Finito questo show, raddoppierò la mia assenza dalla tv: starò via almeno quattro anni, la volta dopo otto, fino a scomparire”. Cosa succederebbe però se il programma avesse successo e gli chiedessero una seconda stagione? Per saperlo non c’è che attendere l’inizio della trasmissione.