Soldi persi, gestore del bar trova 10mila euro e li restituisce al proprietario

Soldi persi zaino
Tantissimi soldi persi in uno zaino, la disavventura però finisce bene – FOTO: tripadvisor

Il proprietario del Vertigo Bar trova uno zaino con dei soldi persi assieme a documenti e carte di credito. E restituisce tutto: “Ho fatto il mio dovere”.

Un bellissimo gesto è stato compiuto dal titolare di un locale a Brindisi, il bar Vertigo. Questi ha infatti trovato fra i tavoli uno zainetto con dentro dei soldi persi, per la bellezza di 10mila euro. Ma si è subito prodigato per rintracciare il proprietario e restituirgli tutto quanto, senza aver sottratto nulla. Il fatto si è verificato nella mattinata del 29 agosto. Assieme al denaro c’erano anche carte di credito ed altri documenti. Il buon samaritano si chiama Valentino Mele e, raggiunto dalla stampa che ha voluto raccogliere le sue sensazioni, ha detto di avere fatto quella che era la cosa giusta. Poi ha descritto quanto avvenuto. “Erano all’incirca le 10:30 ed il bar era pieno come tutte le mattine, tra gente al bancone ed altri clienti nel salottino. Poi ho notato uno zainetto di pelle nero poggiato sulla mensola davanti al bancone. Non c’era nessuno accanto e subito ho pensato che qualcuno avesse potuto dimenticarlo“.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Soldi persi, erano in contanti e c’erano anche carte di credito

L’uomo ha così chiesto ad una sua dipendente di prenderlo ed aprirlo per cercare eventuali documenti di riconoscimento. Subito dopo è avvenuta la sorprendente scoperta. All’interno c’era una mazzetta bella corposa di denaro. “Essendo imprenditore, mi è bastatp una semplice occhiata per capire quanti fossero quei soldi persi. Circa 10mila euro. E c’erano anche diverse carte di credito e non solo”. Da quanto risulta, il proprietario era originario di Bergamo: nello zaino infatti c’era anche la sua patente di guida.

C’era stato già un precedente simile al Vertigo Bar

Probabilmente era lì per motivi di lavoro, essendo i cantieri marittimi non distanti. E circa tre quarti d’ora dopo il legittimo proprietario si è ripresentato sperando di poter individuare quanto smarrito, ritrovando subito il sorriso. Alla fine ha lasciato 50 euro di mancia, “anche se noi non volevamo”, specifica il proprietario. E da quanto risulta, non è la prima volta: già qualche anno fa capitò che un uomo dimenticasse il portafogli con dentro alcune migliaia di euro. Pure in quel caso il signor Valentino si fece onore e rintracciò il legittimo proprietario, restituendogli tutto quanto.