Tegola per la Juventus: lesione al legamento per Chiellini

ChielliniBrutte notizie per la Juventus, Giorgio Chiellini ha riportato una lesione al legamento del ginocchio destro e dovrà essere operato nei prossimi giorni, si preannuncia un lungo stop.

Ultime notizie sconfortanti per la Juventus ed il suo capitano: secondo quanto riportato sul sito ufficiale della “Vecchia Signora” e sui social, Giorgio Chiellini ha riportato in allenamento una lesione al legamento crociato anteriore del ginocchio destro e dovrà stare fermo per un lungo periodo. Già lunedì il calciatore della Nazionale dovrebbe essere operato.

Un brutto colpo per i campioni d’Italia in carica che si vedono privati del loro leader difensivo e dello spogliatoio. Data la gravità dell’infortunio, il coriaceo difensore sarà fuori dai campi di gioco per diversi mesi. Difficile dire al momento quanto tempo impiegherà per rientrare in campo, molto dipenderà dall’esito dell’operazione e dalla risposta del ginocchio ai primi carichi di lavoro (si pensa indicativamente tra dicembre e gennaio).

Infortunio Chiellini: la Juventus costretta a puntare sulla coppia Del Ligt-Bonucci

L’improvvisa assenza del capitano bianconero imporra a Sarri un cambio nella retroguardia. Al suo posto verrà schierato quasi sicuramente il neo acquisto Matthijs De Ligt, fortissimo difensore olandese che lo scorso anno si è segnalato all’Ajax e che la Juventus ha strappato al Barcellona. Sul talento dell’olandese ci sono pochi dubbi, ma bisognerà testare la sua compatibilità con Bonucci. Inoltre De Ligt predilige giocare sul centro destra, lo stesso ruolo occupato dall’azzurro.

In alternativa potrebbe giocare Rugani, difensore nel giro della Nazionale che ha ben figurato già lo scorso anno. Difficile invece che si punti su Demiral, il difensore marocchino e talentuoso ma ha ancora alle spalle una sola stagione di buon livello e per di più in una piazza meno complicata come quella di Sassuolo. In entrambi i casi si tratta di giocatori che, come nel caso di De Ligt, prediligono giocare sulla destra. Al di là del discorso tattico e tecnico, l’assenza di Chiellini gioca un ruolo fondamentale anche su quello psicologico, visto che toglie dal campo il calciatore in grado di tenere compatto il reparto e che con il suo carattere è in grado di trascinare i compagni nei momenti delicati.

L’infortunio di Chiellini avrà delle ripercussioni anche per la Nazionale di Roberto Mancini che punta sul difensore juventino per la solidità della retroguardia. Al suo posto nei prossimi incontro con Finlandia e Grecia, valevoli per la qualificazione all’Europeo, potranno essere schierati difensori di talento come Alessio Romagnoli del Milan o Gianluca Mancini della Roma, ma come nel caso della Juve, anche in azzurro va testata l’affidabilità del sostituto e l’affinità con Bonucci (nel caso di Romagnoli i risultati al Milan non sono stati eccelsi).