Terence Hill, chi è la moglie Lori Zwicklbauer: età e carriera

Chi è Lori Zwicklbauer, moglie di Terence Hill, che vive al suo fianco da più di cinquant’anni: scopriamo meglio la sua storia

Lori Zwicklbauer chi è

Da più di cinquant’anni Lori Zeicklbauer è la persona più importante della vita di Terence Hill. Attrice statunitense di origini tedesche, i due si sono conosciuti sul set di un film nel 1967 “Dio perdona…io no!”. Il loro matrimonio avvenne proprio qualche anno dopo, quando Terence Hill iniziava la sua carriera da attore al fianco di Bud Spencer. Dalla loro unione sono arrivati anche due figli, Jess e Ross, che adottarono. Dopo aver vissuto per tanti anni in Italia, Lori e Terence Hill decisero di trasferirsi negli Stati Uniti nel Massachusetts. Questo il racconto dell’attore: “Quando un potente produttore mi ha chiamato per il ruolo di uno stupratore minacciando di distruggere la mia carriera in caso di rifiuto, ho capito che era ora di partire, a fare l’attore, ma seguendo la mia strada”. Poi ha aggiunto: “Così ho preso moglie e figli ho caricato la station wagon e mi sono ritrovato in Massachusetts. Era ottobre la stupenda estate indiana a StockBridge sembrava il paradiso. Solo più tardi ho scoperto che d’inverno si gela e la vita è meno idilliaca di come si era apparsa la prima volta”. I due, inoltre, hanno dovuto affrontare anche la tragedia negli anni Settanta della scomparsa del figlio Ross, di appena 16 anni. Terence Hill si allontanò dalle scene dopo il triste episodio tornandoci soltanto dopo tanti anni con la fiction Don Matteo.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Lori Zwicklbauer, chi è: il racconto di Terence Hill

Al settimanale Oggi lo stesso attore si è raccontato: “Da giovane volevo solo maschi, per giocare a calcio e tutte quelle cose lì. Oggi so che avrei desiderato tanto anche una figlia femmina… Una con cui parlare di me, di lei, con cui discutere delle cose importanti della vita, come nel mio film, sotto un cielo di stelle”. Poi ha aggiunto dettagli della sua vita di coppia con Lori: “Il mio segreto è chiederle consigli. Ci sono cose che devo decidere da solo, come se fare Don Matteo, o lanciarmi in nuovi film. Però Il mio nome è Thomas non lo voleva produrre nessuno. Ci ho buttato dentro un bel po’ dei nostri soldi. Allora le ho chiesto il consiglio. Lei mi ha sorriso e ha detto, assolutamente sì. Do it!” Un amore che dura per sempre.