Incarico di governo a Giuseppe Conte: incontro con Mattarella – DIRETTA

Conte Mattarella governo
(Facebook/Quirinale)

Tutto pronto per la nascita del nuovo governo giallo-rosso, Giuseppe Conte sale al Quirinale dal Presidente della Repubblica Mattarella: segui la diretta.

Ci siamo, l’Italia avrà presto un nuovo governo. Dopo la crisi scatenata l’8 agosto scorso da Matteo Salvini, che ha annunciato di ritirarsi dalla maggioranza esecutiva con il Movimento 5 Stelle, le consultazioni con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e le trattative tra i pentastellati e il Partito Democratico hanno portato ad un accordo politico. Cambia, quindi, la composizione della maggioranza di governo ma quel che è certo è che non si passerà per le urne. Niente elezioni subito, come hanno invocato i partiti di centro-destra e in particolare il leader della Lega, che si è visto pian piano messo in secondo piano dagli eventi e, ben presto, si ritroverà all’opposizione. Tutto questo, però, solo a patto che Giuseppe Conte riesca a formare un nuovo governo, il suo secondo da premier, mandato che gli sarà conferito giovedì 29 agosto dal Presidente Mattarella. Su viagginews.com seguiremo in diretta, passo dopo passo, questa cruciale giornata. Restate con noi per tutti gli aggiornamenti.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Governo, Giuseppe Conte al Quirinale dal Presidente Mattarella – LA DIRETTA

Il Capo dello Stato ha infatti convocato Giuseppe Conte al Quirinale per le ore 9.30 di giovedì 29 agosto, dopo che ieri, all’esito della seconda tornata di consultazioni, Movimento 5 Stelle e Partito Democratico hanno annunciato un accordo per la nascita di un nuovo governo. Un esecutivo che dovrà essere “di lunga durata”, come ha sottolineato il segretario dem Nicola Zingaretti, e che dovrà realizzare “le promesse fatte agli italiani, dalle quali noi non scappiamo”, ha ribadito il capo politico dei 5 Stelle, Luigi Di Maio. Due personaggi il cui ruolo nel governo giallo-rosso resta ancora un’incognita. La certezza è che l’Italia avrà un Conte-bis. I pentastellati hanno battuto su questo punto fin dal principio e, nonostante inizialmente a sinistra non fossero d’accordo, alla fine il PD si è piegato a questa condizione. A breve, quindi, l’avvocato salirà al Quirinale dal Presidente Mattarella che gli conferirà il compito di formare il nuovo governo italiano.